Campanula glomerata L. {ID 1507}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 12037
Avatar utente
daphne
Messaggi: 47
Iscritto il: 26 mag 2009, 12:11
Nome: Laura
Cognome: Colasanti
Residenza(Prov): Macerata (MC)

Campanula glomerata L. {ID 1507}

Messaggio da daphne » 19 lug 2009, 21:23

Monte Cardosa di Castelsantangelo sul Nera (MC), 1400 m, lu 2009
Foto di Laura Colasanti

Credo si tratti di Campanula cervicaria L., in quanto le foglie inferiori sono progressivamente ristrette, la pianta è ispida in tutte le parti e il fusto è angoloso.
Che ne dite?
Allegati
Campanula cervicaria 1.jpg
Campanula cervicaria 1.jpg (188.53 KiB) Visto 551 volte
Campanula cervicaria 2.jpg
Campanula cervicaria 2.jpg (176.07 KiB) Visto 552 volte
Ultima modifica di daphne il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 9 - 52 - 0}

Avatar utente
daphne
Messaggi: 47
Iscritto il: 26 mag 2009, 12:11
Nome: Laura
Cognome: Colasanti
Residenza(Prov): Macerata (MC)

Re: Campanula glomerata L.

Messaggio da daphne » 19 lug 2009, 21:24

Monte Cardosa di Castelsantangelo sul Nera (MC), 1400 m, 19-07-09
Foto di Laura Colasanti.
Allegati
Campanula cervicaria 3.jpg
Campanula cervicaria 3.jpg (186.69 KiB) Visto 549 volte
Campanula cervicaria 4.jpg
Campanula cervicaria 4.jpg (184.29 KiB) Visto 547 volte

Avatar utente
daphne
Messaggi: 47
Iscritto il: 26 mag 2009, 12:11
Nome: Laura
Cognome: Colasanti
Residenza(Prov): Macerata (MC)

Re: Campanula glomerata L.

Messaggio da daphne » 19 lug 2009, 21:24

Monte Cardosa di Castelsantangelo sul Nera (MC), 1400 m, 19-07-09
Foto di Laura Colasanti.
Allegati
Campanula cervicaria 5.jpg
Campanula cervicaria 5.jpg (187.1 KiB) Visto 545 volte
Campanula cervicaria 6.jpg
Campanula cervicaria 6.jpg (192.35 KiB) Visto 544 volte

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14237
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Campanula glomerata L.

Messaggio da F. Fen. » 19 lug 2009, 22:49

I denti calicini (vedi chiave Pignatti) non mi sembrano 2 volte + lunghi che larghi e neppure arrotondati all'apice (vedi iconogr. Pignatti). Confronta anche con IMG di Flora Alpina, vol. II, p. 314. Mi sembra diversa, altra specie rispetto alle tue IMG.
Presumo si tratti di C. glomerata L. subsp. cervicarioides (Schult.) Arcang. (taxon presente in Flora Alpina con ottima IMG, nella Checklist entità inclusa in Campanula glomerata L.)
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1504
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Campanula glomerata L.

Messaggio da Graziano Propetto » 19 lug 2009, 22:56

Ciao
da quello che vedo il calice sembra glabro o subglabro e con denti ristretti ed acuti mentre in C. cervicaria il calice ha denti corti molto allargati ovati ed ottusi, corolla ispida con pistillo molto sporgente oltre la corolla.
Potrebbe essere Campanula glomerata L. che è molto variabile in particolare nella sottospecie cervicarioides che nella Checklist non è riconosciuta come subspecie, però io non l'ho mai riconosciuta dal vero forse per disattenzione.
Campanula glomerata L. subsp. cervicarioides (Schult.) Arcang.
Graziano
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”