Lepidoptera: Colias croceus (Geoffroy in Foureroy, 1785) + Ochlodes sylvanus (Esper, 1777)

Rispondi
pino
Moderatore
Messaggi: 3093
Iscritto il: 09 set 2008, 11:22
Nome: Pino
Cognome: Perino
Residenza(Prov): Villorba (TV)

Lepidoptera: Colias croceus (Geoffroy in Foureroy, 1785) + Ochlodes sylvanus (Esper, 1777)

Messaggio da pino » 19 ago 2009, 22:01

Villorba (TV), 30 m, ago 2009
Foto di Pino Perino

in un campo di Medicago sativa
Allegati
Farfalla 19 Agosto 2009 023.jpg
Farfalla 19 Agosto 2009 023.jpg (116.03 KiB) Visto 772 volte
Farfalla 19 Agosto 2009 028.jpg
Farfalla 19 Agosto 2009 028.jpg (78.64 KiB) Visto 770 volte

Avatar utente
aldo
Messaggi: 4707
Iscritto il: 14 dic 2007, 09:11
Nome: Aldo
Cognome: De Bastiani
Residenza(Prov): Cesiomaggiore (BL)
Località: Cesiomaggiore (BL)
Contatta:

Re: Lepidoptera: Colias croceus (Geoffroy in Foureroy, 1785) + Ochlodes sylvanus (Esper, 1777)

Messaggio da aldo » 19 ago 2009, 22:31

Ciao Pino :) , soltanto alla prima IMG sono in grado di risponderti: Colias crocea, per le Falene :fiuuuu:
Aldo :bye:
La bellezza delle cose esiste nella mente che le contempla

Avatar utente
melania
Moderatore
Messaggi: 3821
Iscritto il: 20 lug 2008, 08:43
Nome: Melania
Cognome: Marchi
Residenza(Prov): Marina di Carrara (MS)
Località: Marina di Carrara

Re: Lepidoptera: Colias croceus (Geoffroy in Foureroy, 1785) + Ochlodes sylvanus (Esper, 1777)

Messaggio da melania » 19 ago 2009, 23:25

Su Colias croceus ho dei dubbi, forse più C. Erate. La seconda forse Ochlodes sylvanus (Hesperiidae), ma da questa foto non riesco a capire bene :? La terza è ancora più confusa, quindi non saprei, mi pare una falena, ma non so :bye:
speriamo in Forbix ;)
Melania.
:bye: Melania

In parvis magnitudo vitae

Avatar utente
FORBIX
Messaggi: 2044
Iscritto il: 21 feb 2009, 15:24
Nome: Leonardo
Cognome: Forbicioni
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)
Contatta:

Re: Lepidoptera: Colias croceus (Geoffroy in Foureroy, 1785) + Ochlodes sylvanus (Esper, 1777)

Messaggio da FORBIX » 20 ago 2009, 05:00

Colias erate (Esper, 1804), non dovrebbe far parte della nostra entomofauna. :non:
Io direi che si tratta di un esemplare femmina (per le macchie gialle submarginali che si vedono in trasparenza) di:
Colias crocea (Geoffroy in Foureroy, 1785).

Per quanto riguarda l'Hesperiidae, la cosa si complica e non poco. Innanzi tutto, una sola immagine, per determinare questi lepidotteri è davvero poca cosa :cry:
Comunque proviamoci!!

Innanzi tutto:
1) la presenza di macchie nella pagina inferiore di entrambe le ali, dovrebbe escludere il genere Thymelicus;
2) l'assenza di macchie nettamente bianco-argentee, esclude il genere monospecifico Hesperia;
3) la colorazione tendenzialmente bruno-rossiccia unitamente all'assenza delle macchie submarginali chiare poste al margine estremo di entrambe le ali, dovrebbe invece escludere i generi Pygrus, Spialia, Muschampia, Carcharodus;

resta quindi da analizzare i generi Erynnis, Ochlodes e Gegenes (...spero di non averne dimenticato nessuno!).

Prendiamo il genere Erynnis:
* dovrebbe essere presente nel nostro paese con un'unica specie Erynnis tages (Linnaeus, 1758) che dovrebbe avere una serie continua di punti chiari, proprio a ridosso del margine sia superiore che inferiore di entrambe le ali. Quindi la escludiamo. :bye:

Prendiamo allora il genere Gegenes:
* nel nostro paese dovrebbe essere rappresentato da due specie: G.nostradamus(Fabricius, 1794) e G.pumilio (Hoffmannsegg, 1804), distribuite quasi in via esclusiva nelle zone costiere occidentali e sulle isole. Carattere distintivo di questo genere sono le ciglia costali che non sono apprezzabili dalla foto.

Rimane il genere Ochlodes e, visto che trattasi di genere monospecifico per l'Italia, direi che rimane anche una sola specie: Ochlodes sylvanus (Esper, 1777).

Quindi direi proprio, brava Melania!

Per quanto riguarda questa specie, esiste però un problema nomenclaturale non indifferente che non stò qui a spiegare.
Per il momento faccio riferimento al "Tolman & Lewington" e quindi direi di taxarlo come:

Ochlodes venatus faunus (Turati, 1905).

Spero di non essere stato noioso e di non aver detto qualche fesseria, ma gli Hesperiidae sono molto affascinanti, piuttosto complessi e quindi, meritano almeno un pò di "spiegazione"!

Per quanto riguarda la "falena", mi accodo a Melania per la famiglia, quindi Noctuidae.....ma oltre, mi dispiace, con una sola foto, non sono in grado di andare! :non: :non: :o

CIAO!
__________________________
Leonardo Forbicioni

http://www.naturelba.it/Naturelba/Home_Page.html

Se veramente tu potessi prendere a calci, colui che è l'unico vero responsabile di tutte le tue sventure......per mesi non potresti più sederti!
De Curtis

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7898
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Lepidoptera: Colias croceus (Geoffroy in Foureroy, 1785) + Ochlodes sylvanus (Esper, 1777)

Messaggio da rededivad » 18 set 2013, 14:25

Topic diviso.
La falena è finita qua:

http://www.actaplantarum.org/floraitali ... 924#p85924
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta." Louis Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande.” Arturo Graf

Rispondi

Torna a “Lepidoptera”