Soda inermis Fourr. {ID 6768}

Moderatori: Marinella Zepigi, Anja, Moderatori Botanici

Bloccato
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15693
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Soda inermis Fourr. {ID 6768}

Messaggio da Marinella Zepigi » 23 set 2009, 19:15

Soda inermis Fourr.
Ann. Soc. Linn. Lyon sér. 2, 17: 145 (1869)

Kali inermis Moench, Kali soda (L.) Scop., Salsola soda L.

Chenopodiaceae

Salsola soda, Deutsch: Soda-Salzkraut
English: Opposite-leaved saltwort
Español: Barrilla, sosa álcali
Français: Soude commune


Forma Biologica: T scap - Terofite scapose. Piante annue con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta annua, erbacea, eretta o ± ascendente che forma piccoli cespugli; succulenta con fusti glabri, spesso arrossati e ramificati alla base; altezza 10÷ 80 cm.
Le foglie sono alterne, le inferiori opposte, semiamplessicauli, semicilindriche a base dilatata con nervatura chiara evidente, lineari con margine scarioso e apice mucronato, non spinose, molli spesso riflesse verso il basso; brattee simili alle foglie, ma più brevi, bratteole ovali, lievemente acuminate.
I fiori dall'involucro membranaceo, sono poco vistosi crescono all'ascella delle foglie, solitari o a gruppi di 2÷3;il perianzio ha forma d'anfora, i segmenti del perianzio sono senza ali o con rudimentali tubercoli triangolari a maturazione; 5 stami .
Il frutto è un diclesio ovoide di 3-4 mm di Ø, formato dai segmenti ovati del perianzio, coriacei alla fruttificazione. Semi neri obovoidi di 3-4 mm.

Tipo corologico: Paleotemp. - Eurasiatiche in senso lato, che ricompaiono anche nel Nordafrica.

Antesi: luglio÷ottobre

Habitat: Specie alonitrofila delle lagune salmastre, coste, argini delle saline, terreni salsi; si sviluppa su consistenti depositi di resti organici trasportati dal mare.

Immagine


Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere si riferisce al contenuto di carbonato di sodio, quello specifico, inermis, perché senza spine, uncini o reste.

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

Soda inermis è ricca di sali di sodio.
Nella medicina popolare l'infuso delle foglie era impiegato come diuretico in caso di calcolosi renale.
Le foglie ed i fusti sono commestibili: le piantine giovani e i germogli vengono largamente usati in cucina sia cotti che crudi. La pianta è utilizzate soprattutto nella dieta mediterranea, ma conosciuta anche nella cucina aglosassone, dove viene chiamata con il nome di agretti, in Romagna viene popolarmente chiamata lischi.

In passato era un' importante fonte di di bicarbonato di sodio, che veniva estratto dalle sue ceneri.
Anche coltivata e commercializzata con il nome di "agretti", gode di notevole popolarità fra i buongustai di tutto il mondo.

Curiosità: Le autorità della Serenissima Repubblica di Venezia, molto attente a tutto ciò che poteva procurare profitto ai veneziani, dedicarono la loro attenzione alla salvaguardia della Soda inermis, infatti nella seconda metà del 700 avevavo scoperto che dalla pianta si poteva ricavare soda di buona qualità, fondamentale per la lavorazione del vetro ed in particolare del cristallo di Murano.
Nel vetro antico, il principale formatore è la silice, che, fino alla metà del XIV secolo, era estratta da cave, dalla metà del XIV a tutto il XVII secolo veniva ricavata dai ciottoli di fiume riscaldati in forno e quindi gettati in acqua per essere frantumati e poi macinati , mentre dal XVIII secolo inizia l'utilizzazione della sabbia delle cave il cui fondente è la soda o carbonato sodico, più o meno puro , ottenuto dall'incenerimento di piante.
La cenere può essere a base sodica o potassica a seconda delle piante; il vetro di Murano da sempre è un vetro sodico e le ceneri impiegate provenivano da Soda inermis e Salicornia.
La Magistratura dei Signori Censori ed Aggiunti sopra l'Arte Vetraria, il 1 aprile 1780 pubblicava "Istruzione dei modi da praticarsi per coltivare il Kali maggiore, o sia Salsola Soda"
Fu Pietro Arduino 1728÷1805, docente di Agricoltura all'Università di Padova, ad aver intuito di poter ottenere dalla soda inermis cenere di qualità superiore di quella che sino ad allora era stata utilizzata.

Negli USA sta diventando una specie invasiva, specialemente nei suoli salini della California

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
IPFI - Index Plantarum Florae Italicae
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia.Edagricole, Bologna.
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C., 2005. An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora. Palombi, Roma.
LAZZARI C. Quattro secoli di storia e ricerche naturalistiche nel territorio veneziano dalle origini al Settecento. Volume 3 di Conoscere e scoprire. Nuova Dimensione Edizioni, 2006


Scheda realizzata da Marinella Zepigi

Salsola soda L.
Lido di Classe (RA), 11 settembre 2009
Foto di Attilio Marzorati

Allegati
Salsola soda L.
Salsola soda L.
Salsola_soda_13069_63021.jpg (131.91 KiB) Visto 8406 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15693
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Salsola soda L. - Riscoli

Messaggio da Marinella Zepigi » 05 ott 2009, 09:40

Salsola soda L.
Foce del Bevano (RA), set 2006
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Salsola-soda2.JPG
Salsola-soda2.JPG (41.87 KiB) Visto 8402 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15693
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Salsola soda L. - Riscoli

Messaggio da Marinella Zepigi » 05 ott 2009, 09:42

Salsola soda L.
Foce del Bevano (RA), set 2006
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Salsola soda 2.jpg
Salsola soda 2.jpg (63.95 KiB) Visto 8400 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15693
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Salsola soda L. - Riscoli

Messaggio da Marinella Zepigi » 05 ott 2009, 12:20

Salsola soda L.
Foce del Bevano (RA), set 2006
Foto di Marinella Zepigi
Allegati
Salsola soda L.
Salsola soda L.
Salsola-soda6.JPG (140 KiB) Visto 8382 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15693
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Salsola soda L. - Barba di frate

Messaggio da Marinella Zepigi » 10 set 2011, 23:47

Salsola soda L.
Amaranthaceae: Barba di frate
Punta Barcarello (PA), 0 m, set 2011
Foto di Beppe Di Gregorio
Allegati
Salsola_soda_0.jpg
Salsola_soda_0.jpg (90.97 KiB) Visto 7711 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15693
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Salsola soda L. - Barba di frate

Messaggio da Marinella Zepigi » 10 set 2011, 23:48

Salsola soda L.
Amaranthaceae: Barba di frate
Punta Barcarello (PA), 0 m, set 2011
Foto di Beppe Di Gregorio
Allegati
Salsola_soda_12.jpg
Salsola_soda_12.jpg (84.77 KiB) Visto 7710 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15693
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Salsola soda L. - Barba di frate

Messaggio da Marinella Zepigi » 10 set 2011, 23:49

Salsola soda L.
Amaranthaceae: Barba di frate
Bari (BA), 1 m, set 2011
Foto di Vito Buono
Allegati
Salsola_soda_1.jpg
Salsola_soda_1.jpg (185.6 KiB) Visto 7710 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15693
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Salsola soda L. - Barba di frate

Messaggio da Marinella Zepigi » 10 set 2011, 23:50

Salsola soda L.
Amaranthaceae: Barba di frate
Bari (BA), 1 m, set 2011
Foto di Vito Buono
Allegati
Salsola_soda_2.jpg
Salsola_soda_2.jpg (191.16 KiB) Visto 7710 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15693
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Salsola soda L. - Barba di frate

Messaggio da Marinella Zepigi » 10 set 2011, 23:50

Salsola soda L.
Amaranthaceae: Barba di frate
Bari (BA), 1 m, set 2011
Foto di Vito Buono
Allegati
Salsola_soda_3.jpg
Salsola_soda_3.jpg (195.58 KiB) Visto 7710 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15693
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Salsola soda L. - Barba di frate

Messaggio da Marinella Zepigi » 10 set 2011, 23:51

Salsola soda L.
Amaranthaceae: Barba di frate
Bari (BA), 1 m, set 2011
Foto di Vito Buono
Allegati
Salsola_soda_4.jpg
Salsola_soda_4.jpg (192.5 KiB) Visto 7710 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 9761
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Salsola soda L. - Barba di frate

Messaggio da Anja » 30 apr 2014, 16:58

Salsola soda L.

Gallipoli (LE), 0 m, lug 2011
Foto di Gianluca Nicolella
Salsola_soda_32193_151773.jpg
Salsola_soda_32193_151773.jpg (133.91 KiB) Visto 5610 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Natura non facit saltus (Linneo)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 9761
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Salsola soda L. - Barba di frate

Messaggio da Anja » 30 apr 2014, 16:59

Salsola soda L.

Gallipoli (LE), 0 m, lug 2011
Foto di Gianluca Nicolella
Salsola_soda_32193_151774.jpg
Salsola_soda_32193_151774.jpg (113.75 KiB) Visto 5610 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Natura non facit saltus (Linneo)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 9761
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Salsola soda L. - Barba di frate

Messaggio da Anja » 30 apr 2014, 17:00

Salsola soda L.

Molfetta (BA), 1 m, dic 2011
Foto di Vito Buono
Salsola_soda_34065_160563.jpg
Salsola_soda_34065_160563.jpg (192.92 KiB) Visto 5610 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Natura non facit saltus (Linneo)

Bloccato

Torna a “Schede Botaniche”