Noctuidae: Xanthodes albago (Fabricius, 1794) - Giovane bruco

Rispondi
Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1392
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Noctuidae: Xanthodes albago (Fabricius, 1794) - Giovane bruco

Messaggio da apicolo » 10 ott 2009, 17:31

Xanthodes albago (Fabricius, 1794)
Noctuidae
Portoferraio-Elba (LI), 40m. ott 2008
Foto di Giuliano Frangini
Allegati
Chrysodeixis chalcites.jpg
Chrysodeixis chalcites.jpg (62.9 KiB) Visto 466 volte
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Avatar utente
FORBIX
Messaggi: 2044
Iscritto il: 21 feb 2009, 15:24
Nome: Leonardo
Cognome: Forbicioni
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)
Contatta:

Re: Chrysodeixis chalcites

Messaggio da FORBIX » 10 ott 2009, 19:31

Cosa dirti Giuliano, anche a me sembrerebbe un bruco di Noctuidae - Plusiinae, magari anche della specie che hai proposto, ma quei punti neri alla base dei "peli", mi suggeriscono di attendere il passaggio dell'amico Paolo! :oops:
__________________________
Leonardo Forbicioni

http://www.naturelba.it/Naturelba/Home_Page.html

Se veramente tu potessi prendere a calci, colui che è l'unico vero responsabile di tutte le tue sventure......per mesi non potresti più sederti!
De Curtis

Avatar utente
mazzeip
Messaggi: 53
Iscritto il: 01 apr 2009, 10:27
Nome: Paolo
Cognome: Mazzei
Residenza(Prov): Rocca di Papa (RM)
Località: Rocca di Papa (Roma)
Contatta:

Re: Chrysodeixis chalcites

Messaggio da mazzeip » 10 ott 2009, 23:04

Il bruco di Xanthodes albago, prima dell'ultima muta, è esattamente così: è sempre la stessa specie, guarda qui:
http://www.lepiforum.de/cgi-bin/lepiwik ... des_Albago
Se non hai niente in contrario mi farebbe piacere mettere queste foto su leps.it... :D

Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1392
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Chrysodeixis chalcites

Messaggio da apicolo » 10 ott 2009, 23:14

Grazie per il chiarimento, infatti le larve le ho trovate lo stesso giorno e sulla stessa pianta, per un certo periodo ho pensato che fosse la stessa specie, riguardadole i seguito, mi sono confuso, grazie, per le immagini le puoi prendere certamente, mi sento onorato che vadano in un sito cosi importante Giuliano
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Rispondi

Torna a “Lepidoptera”