Fatsia japonica (Thunb.) Decne. & Planch. {ID 8548}

Foto della flora italiana (NON inserire argomenti nuovi, ulteriori messaggi SOLO per segnalare errori)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO per segnalare errori nella determinazione. Messaggi di altra natura verranno pertanto immediatamente eliminati
Rispondi
Avatar utente
adelina
Messaggi: 1502
Iscritto il: 11 gen 2008, 10:35
Nome: Adelina
Cognome: Alice
Residenza(Prov): Mele (GE)
Località: Mele (GE)

Fatsia japonica (Thunb.) Decne. & Planch. {ID 8548}

Messaggio da adelina » 13 nov 2009, 17:16

Non mi sembra sia in Galleria (o no?) in IPFI c'è.
Comunque è una pianta originaria del Giappone, spesso assimilata all'Aralia.
Ha vari nomi e sinonimi:
Fatsia japonica (Thunb.) Decne. & Planch.
Aralia Japonica Thunb.
Aralia Sieboldii Hort (ex K.Koch.)
Appartiene alla famiglia delle Araliaceae, difatti fiori e frutti sono simili a quelli dell'Hedera.
Vive benissimo anche a temperature basse, anche se viene considerata pianta d'appartamento.

Araliaceae: Fatsia
Loc. Paten- Mele (GE), 460 m, nov 2009
Foto di Adelina Alice
Allegati
Fatsia Japonica1.JPG
Fatsia Japonica1.JPG (196.78 KiB) Visto 1260 volte
Fatsia Japonica2.JPG
Fatsia Japonica2.JPG (138.18 KiB) Visto 1259 volte
Ultima modifica di adelina il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 6 - 39}
Se ami un fiore, non coglierlo, perchè se lo cogli esso muore e smette di essere ciò che amavi: lascialo stare; amare non significa possedere, ma apprezzare (Osho Rajneesh)
Le foreste precedono i popoli, i deserti li seguono (F. R. de Chateaubriand)

Avatar utente
adelina
Messaggi: 1502
Iscritto il: 11 gen 2008, 10:35
Nome: Adelina
Cognome: Alice
Residenza(Prov): Mele (GE)
Località: Mele (GE)

Re: Fatsia Japonica

Messaggio da adelina » 13 nov 2009, 17:18

Le foglie sono palmato lobate, la pianta all'aperto cresce fino ai 2 metri.
Allegati
Foglia.JPG
Foglia.JPG (158.8 KiB) Visto 1258 volte
Fusto.JPG
Fusto.JPG (160.94 KiB) Visto 1258 volte
Se ami un fiore, non coglierlo, perchè se lo cogli esso muore e smette di essere ciò che amavi: lascialo stare; amare non significa possedere, ma apprezzare (Osho Rajneesh)
Le foreste precedono i popoli, i deserti li seguono (F. R. de Chateaubriand)

Avatar utente
adelina
Messaggi: 1502
Iscritto il: 11 gen 2008, 10:35
Nome: Adelina
Cognome: Alice
Residenza(Prov): Mele (GE)
Località: Mele (GE)

Re: Fatsia Japonica

Messaggio da adelina » 13 nov 2009, 17:22

Le infiorescenze sono grandi e ramificate e i fiori riuniti ad ombrella diventano in autunno bacche nere simili a quelle dell'edera.
Allegati
Infiorescenza.JPG
Infiorescenza.JPG (140.5 KiB) Visto 1254 volte
Particolare fiori.JPG
Particolare fiori.JPG (69.39 KiB) Visto 1254 volte
Se ami un fiore, non coglierlo, perchè se lo cogli esso muore e smette di essere ciò che amavi: lascialo stare; amare non significa possedere, ma apprezzare (Osho Rajneesh)
Le foreste precedono i popoli, i deserti li seguono (F. R. de Chateaubriand)

Avatar utente
gianluca
Amministratore
Messaggi: 9650
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:10
Nome: Gianluca
Cognome: Nicolella
Residenza(Prov): Roma (RM)
Località: Roma (RM)

Re: Fatsia Japonica

Messaggio da gianluca » 13 nov 2009, 17:32

in effetti manca in Galleria (tra poco non più grazie a te :fiori: ).
in IPFI è presente in quanto "casuale" proprio in Liguria.
le tue immagini sono di esemplare coltivato o sbaglio? nel caso è meglio indicarlo.
:D
Scegliete l'Abruzzo per una vacanza

Avatar utente
adelina
Messaggi: 1502
Iscritto il: 11 gen 2008, 10:35
Nome: Adelina
Cognome: Alice
Residenza(Prov): Mele (GE)
Località: Mele (GE)

Re: Fatsia Japonica

Messaggio da adelina » 13 nov 2009, 17:35

Giusto, :innoc: non ci avevo pensato: diciamo che è figlia di coltivata, nel senso che "lì" c'è arrivata da altra pianta distante parecchi metri.
Ciao :D
Adelina
Se ami un fiore, non coglierlo, perchè se lo cogli esso muore e smette di essere ciò che amavi: lascialo stare; amare non significa possedere, ma apprezzare (Osho Rajneesh)
Le foreste precedono i popoli, i deserti li seguono (F. R. de Chateaubriand)

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”