Filago pyramidata L. {ID 3256}

Foto della flora italiana (NON inserire argomenti nuovi, ulteriori messaggi SOLO per segnalare errori)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO per segnalare errori nella determinazione. Messaggi di altra natura verranno pertanto immediatamente eliminati
Rispondi
Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1405
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Filago pyramidata L. {ID 3256}

Messaggio da apicolo » 18 nov 2009, 23:00

é giusta la determinazione?


Filago pyramidata L.
Asteraceae: Bambagia spatolata
Isola d'Elba (LI), 180 m, giu 2006
Foto di Giuliano Frangini
Allegati
filago.jpg
filago.jpg (87.98 KiB) Visto 413 volte
Ultima modifica di apicolo il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 8 - 49}
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Valerio Lazzeri

Re: Filago pyramidata L.

Messaggio da Valerio Lazzeri » 19 nov 2009, 21:01

Se gli anglofoni chiamano F. pyramidata broad leaved cudweed mentre F. lutescens red tipped cudweed ci sarà un perchè...
Ok, per me determinazione corretta anche grazie all'iconografia della flora tedesca:

http://www.actaplantarum.org/floraitali ... lit=filago

Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1405
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Filago pyramidata L.

Messaggio da apicolo » 27 nov 2009, 19:02

guardando nelle immagini archiviate, ho trovato un altra Filago pyramidata
Foto di Giuliano Frangini
Allegati
Filago Pyramidata L. 2.jpg
Filago Pyramidata L. 2.jpg (65.95 KiB) Visto 247 volte
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”