Urtica atrovirens Req. ex Loisel. {ID 8052}- Ortica verde-scura

Moderatori: Marinella Zepigi, Anja, Moderatori Botanici

Bloccato
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2959
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Urtica atrovirens Req. ex Loisel. {ID 8052}- Ortica verde-scura

Messaggio da Giuliano » 22 nov 2009, 12:21

Urtica atrovirens Req. ex Loisel.
Mém. Soc. Linn. Paris 6: 432 (1827)


Urticaceae

Ortica verde-scura, Deutsch: Dunkelgrüne Brennessel
English: Darkgreen nettle
Français: Ortie noirâtre


Forma Biologica: H scap - Emicriptofite scapose. Piante perennanti per mezzo di gemme poste a livello del terreno e con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta monoica perenne erbacea o suffruticosa, con grossi e rari peli urticanti, ma per il resto glabra e fusti rizomatosi eretti od ascendenti, ottusamente tetragoni e solcati longitudinalmente, di colore violetto-rossiccio e verdognolo, semplici o ramificati, con rami eretto-patenti, alti 30 - 80 (100) cm.
Le foglie opposte, patenti, di colore verde scuro nella pagina superiore ma, verde pallido in quella sottostante, ovate subrotonde, o largamente lanceolate con lembo tanto largo che lungo, con base cordata o cuneata, acuminate all'apice e margine profondamente inciso-dentato, con denti lanceolati aguzzi e appuntiti. Cistoliti ovali semirotondi, biancastri per il calcare che contengono. Picciolo di 2-5 x 3-7 cm subuguale alla foglia, e 4 stipole libere, patenti lineari-lanceolate e glabre sulle due facce.
Infiorescenze in racemi ascellari contratti di glomeruli, semplici o ramosi, penduli o patenti, poco più lunghi dei piccioli sottostanti.
I fiori sessili, unisessuali maschili e femminili, sono raggruppati sulle stesse infiorescenze, quelle a prevalenza di fiori maschili sono poste in basso e al contrario quelle a prevalenza di fiori femminili sono nella parte superiore della pianta.
I fiori poco vistosi, con perianzio monoclamide diviso in 4 lacinie più o meno uguali, quelle maschili saldate alla base, puberulenti, di colore violetto-rossiccio chiaro, superate dai 4 stami sporgenti, quelle femminili ottuse, verdognole o soffuse di rosa, glabre o appena vellutate all'apice, circondano lo stimma dotato di un ciuffo piumoso.
Il frutto è un diclesio ovale, giallastro, lenticolare racchiuso nel perianzio accresciuto.

Tipo corologico: Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).

Antesi: Aprile - Maggio. Impollinazione anemofila

Habitat: Aie, muri, pascoli, ovili, margini strade, suoli ricchi di nitrati dal piano fino a 1.200 m

Immagine


Note di Sistematica: in Flora Iberica viene descritta come presente in Maiorca
Urtica bianorii (Knoche) Paiva molto somigliante a U. atrovirens Req. ex Loisel tanto da esser stata considerata una sua subspecie come U.atrovirens subsp. bianorii (Knoche) Font Quer & Garcia Font in Font Quer.
Questa specie differisce da U. atrovirens per le foglie ovate o suborbicolari mai lanceolate, più piccole (1.5-4 cm), piccioli (2-5 cm) più brevi o subuguali al lembo fogliare e per i racemi più piccoli (0,5-2 cm) e più corti del picciolo.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il genere dal latino urere=bruciare per l' effetto che provocano sulla pelle i suoi peli urticanti al minimo contatto. Il nome della specie dal latino con lo stesso significato dell'epiteto italiano (verde scuro)

Proprietà ed utilizzi: Immagine Specie commestibile officinale

E’ una specie edule e rientra nelle preparazioni di zuppe, sformati.
L’infuso delle foglie o dell’intera pianta viene usato come antireumatico, emmenagogo e nelle gastralgie.
Lo sciroppo è un efficace diuretico.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.
______________________________________________________________________________

Principali Fonti
PIGNATTI S., 1982. Flora d'Italia, Edagricole, Bologna
CONTI F., ABBATE G., ALESSANDRINI A., BLASI C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore
JAUZEIN P., 1995. Flore des champs cultivés, INRA, Paris
FIORI A., 1923-1929. Nuova flora analitica d'Italia, Firenze, Tipografia M.Ricci
Flora Iberica - Plantas vasculares del la Peninsula Iberica e Islas Baleares
The International Plant Names Index (IPNI)
Galleria della Flora delle Regioni Italiane
Index Plantarum Flora Italicae-Indice dei nomi delle specie botaniche presenti in Italia


Scheda realizzata da Giuliano Salvai
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2959
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Re: Urtica atrovirens Req. ex Loisel. - Ortica verde-scura

Messaggio da Giuliano » 25 nov 2009, 00:16

Urtica atrovirens Req. ex Loisel.
Urticaceae: Ortica verde-scura

Capraia (LI), mag 2008
Foto di Giuseppe Cataldi
Allegati
Urtica atrovirens_Capraia.jpg
Urtica atrovirens_Capraia.jpg (109.88 KiB) Visto 2614 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2959
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Re: Urtica atrovirens Req. ex Loisel. - Ortica verde-scura

Messaggio da Giuliano » 25 nov 2009, 00:22

Urtica atrovirens Req. ex Loisel.
Urticaceae: Ortica verde-scura

Portoferraio (LI),250m, mar 2007
Foto di Giuliano Frangini
Allegati
Urtica_atrovirens1.jpg
Urtica_atrovirens1.jpg (106.4 KiB) Visto 2612 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2959
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Re: Urtica atrovirens Req. ex Loisel. - Ortica verde-scura

Messaggio da Giuliano » 25 nov 2009, 00:23

Urtica atrovirens Req. ex Loisel.
Urticaceae: Ortica verde-scura

Portoferraio (LI),250m, mar 2007
Foto di Giuliano Frangini
Allegati
Urtica_atrovirens2.jpg
Urtica_atrovirens2.jpg (105.29 KiB) Visto 2612 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2959
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Re: Urtica atrovirens Req. ex Loisel. - Ortica verde-scura

Messaggio da Giuliano » 25 nov 2009, 00:24

Urtica atrovirens Req. ex Loisel.
Urticaceae: Ortica verde-scura

Portoferraio (LI),250m, mar 2007
Foto di Giuliano Frangini
Allegati
Urtica_atrovirens3.jpg
Urtica_atrovirens3.jpg (77.58 KiB) Visto 2612 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 9795
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Urtica atrovirens Req. ex Loisel. - Ortica verde-scura

Messaggio da Anja » 18 giu 2010, 19:12

Urtica atrovirens Req. ex Loisel.

Baunei, Ogliastra (OG), giu 2010
Foto di Giuliano Campus

Particolare delle 4 stipole lineari-lanceolate
Urtica_atrovirens%202.jpg
Urtica_atrovirens%202.jpg (155.52 KiB) Visto 2504 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Natura non facit saltus (Linneo)

Bloccato

Torna a “Schede Botaniche”