Crambidae: Pyrausta cfr. obfuscata (Scopoli, 1763)

Rispondi
pino
Moderatore
Messaggi: 3093
Iscritto il: 09 set 2008, 11:22
Nome: Pino
Cognome: Perino
Residenza(Prov): Villorba (TV)

Crambidae: Pyrausta cfr. obfuscata (Scopoli, 1763)

Messaggio da pino » 27 apr 2010, 15:59

Chi è? Grazie, Pino
Treviso, 15m , apr 2010
Foto di Pino Perino
Allegati
Storga 27 Aprile 2010 022 Visualizzazione Posta elettronica - Rapida.jpg
Storga 27 Aprile 2010 022 Visualizzazione Posta elettronica - Rapida.jpg (73.17 KiB) Visto 544 volte

Avatar utente
FORBIX
Messaggi: 2044
Iscritto il: 21 feb 2009, 15:24
Nome: Leonardo
Cognome: Forbicioni
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)
Contatta:

Re: Farfalla

Messaggio da FORBIX » 27 apr 2010, 17:53

Anche questa è una bella prova!!
Allora, secomndo me....anche se inizialmente mi sembrava una Pyralidae, vista la posizione a riposo delle antenne che sono "in avanti"...escluderei questa famiglia, che le tiene tipicamente retratte indietro, lungo l'addome, quasi tra le ali.

Quindi, facciamola breve!....si tratta di un Crambidae.

Il genere è: Pyrausta (Schrank, 1802), che molti autori, però inseriscono proprio nella famiglia dei Pyralidae. Io mi attengo alla checklist della Fauna Italiana....quando posso e quindi la considero un Crambidae.

Queste sono le specie presenti in Italia:

 Pyrausta aerealis subsp. aerealis (Hübner, 1793)
  Pyrausta aerealis subsp. opacalis (Hübner, 1813)
  Pyrausta aurata (Scopoli, 1763)
  Pyrausta castalis (Treitschke, 1829)
  Pyrausta cingulata (Linnaeus, 1758)
  Pyrausta coracinalis (Leraut, 1982)
  Pyrausta despicata (Scopoli, 1763)
  Pyrausta falcatalis (Guenee, 1854)
  Pyrausta inciae (Kocak, 1982)
  Pyrausta ledereri (Staudinger, 1870)
  Pyrausta limbopunctalis subsp. sardinialis (Guenée, 1854) (Endemica della Sardegna)
  Pyrausta nigrata (Scopoli, 1763)
  Pyrausta obfuscata (Scopoli, 1763)
  Pyrausta ostrinalis (Hübner, 1796)
  Pyrausta porphyralis (Denis & Schiffermüller, 1775)
  Pyrausta purpuralis (Linnaeus, 1758)
  Pyrausta rectefascialis (Toll, 1936)
  Pyrausta sanguinalis (Linnaeus, 1767)
  Pyrausta virginalis subsp. virginalis (Duponchel, 1833)


diciamo che sono quasi tutte presenti nel Nord Italia......
Anche se le più comuni dovrebbero essere la Pyrausta aurata, la Pyrausta purpuralis e la bellissima Pyrausta sanguinalis.
Nel tuo caso, penso che tu abbia beccato una specie non proprio comunissima e che comunque non ho mai visto personalmente.
Io penso si tratti di:

Pyrausta obfuscata (Scopoli, 1763)

.....ma mi devi concedere il beneficio del dubbio, perchè davvero sono tutte molto simili e da foto è molto difficile discriminare!
__________________________
Leonardo Forbicioni

http://www.naturelba.it/Naturelba/Home_Page.html

Se veramente tu potessi prendere a calci, colui che è l'unico vero responsabile di tutte le tue sventure......per mesi non potresti più sederti!
De Curtis

Rispondi

Torna a “Lepidoptera”