Juncus capitatus Weigel {ID 4255}- Giunco a capolino

Foto della flora italiana (NON inserire argomenti nuovi, ulteriori messaggi SOLO per segnalare errori)
Rispondi
Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8723
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Juncus capitatus Weigel {ID 4255}- Giunco a capolino

Messaggio da AleAle » 02 mag 2010, 23:16

Juncus capitatus Weigel
Juncaceae: Giunco a capolino
Presso Grizzana Morandi (BO), 550 m, mag 2010
Foto di Alessandro Alessandrini

Sono andato alla ricerca della stazione che conosco (l'unica accertata attualmente in EMR).
Ho trovato pochissimi esemplari, non ancora pienamente fioriti.
Questo fotografato è alto poco più del doppio di 1 eurocent: circa 35 mm.
L'ambiente in cui vive è costituito da sabbie di Loiano prive di vegetazione.
Allegati
Juncus_capitatus_Acta_2.jpg
Juncus_capitatus_Acta_2.jpg (186.64 KiB) Visto 496 volte
Ultima modifica di AleAle il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 7 - 15}

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8723
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Juncus capitatus Weigel - Giunco a capolino

Messaggio da AleAle » 04 mag 2010, 10:29

(Per Umberto) Da noi è rarissima e di difficile avvistamento. Per trovarla (susate la battuta) ci vuole una fortuna con la C maiuscola.
Sembra in regresso; anticamente era noto in diverse località, ma non confermate.
Ama cenosi primitive discontinue, adatte alle terofite.
La prima stazione che conoscevo è oggi scomparsa, a causa della chiusura del manto vegetale, ora costituito da un intreccio di Trifolium subterraneum.
Queste cenosi, su sabbie continentali, ospitano anche altre piante rare per l'EMR come ad es Teesdalia coronopifolia (di cui ho trovato la seconda stazione regionale) e Ornithopus compressus.
Non so se le mie osservazioni sull'ecologia della specie coincidono con quelle di Brunello, che per primo ha documentato questa specie per il forum.
:bye:
Ale

Avatar utente
Brunello Pierini
Messaggi: 2364
Iscritto il: 24 nov 2007, 09:19
Nome: Brunello
Cognome: Pierini
Residenza(Prov): Pisa (PI)

Re: Juncus capitatus Weigel - Giunco a capolino

Messaggio da Brunello Pierini » 04 mag 2010, 11:54

Da noi si trova negli stagnetti temporanei del mediterraneo, insieme ad Isoetes ed Ophioglossum lusitanicum. Umberto, cerca l'Ophioglossum lusitanicum e li trovi tutti e due! Altrimenti mi dovete pagare una cena! O tocca a me venire a trovarli. In Toscana è ben rappresentato, sui Monti Pisani e zone adiacenti, livornese, continente ed isole, ed ultimamente in una stazione che non so se è Prato o Firenze.
Ciao.
Brunello

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”