Orchis x plessidiaca Renz {ID 10005 0} +TOS

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 16944
Luigi Bellandi
Messaggi: 6
Iscritto il: 26 apr 2010, 21:21
Nome: Luigi
Cognome: Bellandi
Residenza(Prov): Massa e Cozzile (PT)

Orchis x plessidiaca Renz {ID 10005 0} +TOS

Messaggio da Luigi Bellandi »

FOTOGRAFATA IL 2 MAGGIO SCORSO NEL PARCO DELLE APUANE.
PURTROPPO..... SOTTO LA PIOGGIA!

Parco Apuane (MS), mag 2010
Foto di Luigi Bellandi

i genitori di questo ibrido sono (Orchis provincialis x pallens)
Allegati
ORCHIS-X-PLESSIDIACA--RENZ-099.jpg
ORCHIS-X-PLESSIDIACA--RENZ-099.jpg (109.82 KiB) Visto 1117 volte
Ultima modifica di Luigi Bellandi il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 8 - 54 - 0}
Luigi Bellandi
Messaggi: 6
Iscritto il: 26 apr 2010, 21:21
Nome: Luigi
Cognome: Bellandi
Residenza(Prov): Massa e Cozzile (PT)

Re: Orchis x plessidiaca Renz

Messaggio da Luigi Bellandi »

ORCHIS-X-PLESSIDIACA--RENZ- 100.jpg
ORCHIS-X-PLESSIDIACA--RENZ- 100.jpg (154.31 KiB) Visto 1105 volte
Avatar utente
FORBIX
Messaggi: 1983
Iscritto il: 21 feb 2009, 15:24
Nome: Leonardo
Cognome: Forbicioni
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Orchis x plessidiaca Renz

Messaggio da FORBIX »

Secondo me hai ragione!
Ma ....difficile esserne certi al 100%!
__________________________
Leonardo Forbicioni

http://www.naturelba.it/Naturelba/Home_Page.html

Se veramente tu potessi prendere a calci, colui che è l'unico vero responsabile di tutte le tue sventure......per mesi non potresti più sederti!
De Curtis
Rispondi

Torna a “Archivio floristico”