Cecidomyiidae: Dasineura serotina (Winnertz, 1853) cgr. - galligeno dell'Iperico (Galle e la

Rispondi
Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1341
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Cecidomyiidae: Dasineura serotina (Winnertz, 1853) cgr. - galligeno dell'Iperico (Galle e la

Messaggio da apicolo » 23 mag 2010, 19:25

Vi ricodate quando inserii immagini di un iperico che era stato attaccato da alcuni insetti ed aveva formato delle galle? Bene ho ritrovato una pianta con le stesse caratteristiche, solo che questa volta la curiosità mi ha portato ad aprirle per vedere cosa c'era dentro, ed allora il risultatao è che in ogni galla ci sono due esserini rossi, io non li conosco, qualcuno può farlo
Saluti Giuliano

Isola d'Elba (LI), mag 2010
Foto di Giuliano Frangini
Allegati
iperico (2).jpg
iperico (2).jpg (166.02 KiB) Visto 1095 volte
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1341
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Cecidomyiidae: Dasineura serotina (Winnertz, 1853) cgr. - galligeno dell'Iperico (Galle e larve)

Messaggio da apicolo » 23 mag 2010, 19:26

Isola d'Elba (LI), mag 2010
Foto di Giuliano Frangini
Allegati
iperico 2 (2).jpg
iperico 2 (2).jpg (132.7 KiB) Visto 1094 volte
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1341
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Cecidomyiidae: Dasineura serotina (Winnertz, 1853) cgr. - galligeno dell'Iperico (Galle e larve)

Messaggio da apicolo » 23 mag 2010, 19:27

Isola d'Elba (LI), mag 2010
Foto di Giuliano Frangini
Allegati
iperico 3 (2).jpg
iperico 3 (2).jpg (159.27 KiB) Visto 1094 volte
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1341
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Cecidomyiidae: Dasineura serotina (Winnertz, 1853) cgr. - galligeno dell'Iperico (Galle e larve)

Messaggio da apicolo » 23 mag 2010, 19:28

Isola d'Elba (LI), mag 2010
Foto di Giuliano Frangini
Allegati
iprico 4 (2).jpg
iprico 4 (2).jpg (180.12 KiB) Visto 1094 volte
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Avatar utente
FORBIX
Messaggi: 1983
Iscritto il: 21 feb 2009, 15:24
Nome: Leonardo
Cognome: Forbicioni
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Cecidomyiidae: Dasineura serotina (Winnertz, 1853) cgr. - galligeno dell'Iperico (Galle e larve)

Messaggio da FORBIX » 23 mag 2010, 19:38

Ottime immagini!!
Sarebbe interessante far nascere l'adulto in ambiente chiuso e poi fotografarlo.
Per ora mi limito a ribadire quanto a suo tempo avevo indicato:

Dittero Cecidomyiidae galligeno, con a fianco la specie di Hypericum, più conosciuta come ospite:

1) Zeuxidiplosis giardi (Kieffer, 1896) su H. triquetrifolium
2) Dasineura serotina (Winnertz, 1853) su H.perforatum
3) Dasineura hyperici (Bremi, 1847) su H. perforatum

...anche in questo caso mi sembrerebbe Hypericum perforatum??
__________________________
Leonardo Forbicioni

http://www.naturelba.it/Naturelba/Home_Page.html

Se veramente tu potessi prendere a calci, colui che è l'unico vero responsabile di tutte le tue sventure......per mesi non potresti più sederti!
De Curtis

Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1341
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Cecidomyiidae: Dasineura serotina (Winnertz, 1853) cgr. - galligeno dell'Iperico (Galle e larve)

Messaggio da apicolo » 03 giu 2010, 19:46

FORBIX ha scritto:Ottime immagini!!
Sarebbe interessante far nascere l'adulto in ambiente chiuso e poi fotografarlo.
Per ora mi limito a ribadire quanto a suo tempo avevo indicato:

Dittero Cecidomyiidae galligeno, con a fianco la specie di Hypericum, più conosciuta come ospite:

1) Zeuxidiplosis giardi (Kieffer, 1896) su H. triquetrifolium
2) Dasineura serotina (Winnertz, 1853) su H.perforatum
3) Dasineura hyperici (Bremi, 1847) su H. perforatum

...anche in questo caso mi sembrerebbe Hypericum perforatum??
Io ci ho provato, e questi sono i risultati, di più non sò,
apicolo
Allegati
ipric. par.5 (2).jpg
ipric. par.5 (2).jpg (97.1 KiB) Visto 1064 volte
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1341
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Cecidomyiidae: Dasineura serotina (Winnertz, 1853) cgr. - galligeno dell'Iperico (Galle e larve)

Messaggio da apicolo » 03 giu 2010, 19:48

3.6.2010
Allegati
ipric. par 2 (2).jpg
ipric. par 2 (2).jpg (100.39 KiB) Visto 1064 volte
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Avatar utente
apicolo
Messaggi: 1341
Iscritto il: 03 set 2009, 21:34
Nome: Giuliano
Cognome: Frangini
Residenza(Prov): Portoferraio (LI)

Re: Cecidomyiidae: Dasineura serotina (Winnertz, 1853) cgr. - galligeno dell'Iperico (Galle e larve)

Messaggio da apicolo » 03 giu 2010, 19:49

3.6.2010
Allegati
ipric.par (2).jpg
ipric.par (2).jpg (99.76 KiB) Visto 1064 volte
Frangini Giuliano


Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto, sia: Di doman non c'è certezza
Versi scritti nella seconda metà del ‘400 da Lorenzo de’ Medici

Rispondi

Torna a “Diptera”