Quercus coccifera L. {ID 6286}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 20685
entheos
Messaggi: 4962
Iscritto il: 08 lug 2010, 14:43
Nome: Franco
Cognome: Caldararo
Residenza(Prov): Fardella (PZ)
Località: Fardella (Potenza)

Quercus coccifera L. {ID 6286}

Messaggio da entheos » 26 ago 2010, 22:34

Quercus coccifera L.
[= Quercus calliprinos Webb.; Quercus coccifera L. subsp. calliprinos (Webb) Holmboe]
Fagaceae: Quercia spinosa
Fardella (PZ), 830 m, ago 2010
Foto di Franco Caldararo


Questa nuova stazione è localizzata significativamente al disopra della fascia altitudinale (0 –300 m, m) riportata da Pignatti (1982).
In verità ciò non sorprende se si pensa che nel settore orientale questa quercia si colloca anche ben oltre il piano bioclimatico del leccio, formando ad esempio nei Balcani cenosi a stretto contatto con il cerro e raggiungendo in Turchia persino i 1600 m, di altitudine, mostrando così di poter sopportare i rigori invernali più del cerro.
Nelle Liste Rosse Regionali delle Piante d’Italia (CONTI et al.,1997) risulta specie con dati insufficienti (DD) per la Basilicata, ma è forse da valutarsi gravemente minacciata (CR) (cfr. FASCETTI S., NAVAZIO G., 2007- Specie protette, vulnerabili e rare della flora lucana. Regione Basilicata Dipartimento ambiente, territorio e politiche della sostenibilità. Ufficio tutela della natura).
Allegati
Quercus_coccifera_Fardella_1.jpg
Quercus_coccifera_Fardella_1.jpg (136.55 KiB) Visto 1511 volte
Ultima modifica di entheos il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 16 - 76 - 0}
Fare del mondo una sola famiglia. (Guido Maria Conforti)

entheos
Messaggi: 4962
Iscritto il: 08 lug 2010, 14:43
Nome: Franco
Cognome: Caldararo
Residenza(Prov): Fardella (PZ)
Località: Fardella (Potenza)

Re: Quercus coccifera L.

Messaggio da entheos » 26 ago 2010, 22:37

2
Quercus coccifera L.
[= Quercus calliprinos Webb.; Quercus coccifera L. subsp. calliprinos (Webb) Holmboe]
Fagaceae: Quercia spinosa
Fardella (PZ), 830 m, senza data
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Quercus_coccifera_Fardella_2.jpg
Quercus_coccifera_Fardella_2.jpg (118.85 KiB) Visto 1509 volte
Fare del mondo una sola famiglia. (Guido Maria Conforti)

entheos
Messaggi: 4962
Iscritto il: 08 lug 2010, 14:43
Nome: Franco
Cognome: Caldararo
Residenza(Prov): Fardella (PZ)
Località: Fardella (Potenza)

Re: Quercus coccifera L.

Messaggio da entheos » 26 ago 2010, 22:39

3
Quercus coccifera L.
[= Quercus calliprinos Webb.; Quercus coccifera L. subsp. calliprinos (Webb) Holmboe]
Fagaceae: Quercia spinosa
Fardella (PZ), 830 m, ott 2007
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Quercus_coccifera_28_10_2007_Fardella_3.jpg
Quercus_coccifera_28_10_2007_Fardella_3.jpg (138.53 KiB) Visto 1509 volte
Fare del mondo una sola famiglia. (Guido Maria Conforti)

entheos
Messaggi: 4962
Iscritto il: 08 lug 2010, 14:43
Nome: Franco
Cognome: Caldararo
Residenza(Prov): Fardella (PZ)
Località: Fardella (Potenza)

Re: Quercus coccifera L.

Messaggio da entheos » 26 ago 2010, 22:40

4
Quercus coccifera L.
[= Quercus calliprinos Webb.; Quercus coccifera L. subsp. calliprinos (Webb) Holmboe]
Fagaceae: Quercia spinosa
Fardella (PZ), 830 m, senza data
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Quercus_coccifera_Fardella_4.jpg
Quercus_coccifera_Fardella_4.jpg (152.33 KiB) Visto 1508 volte
Fare del mondo una sola famiglia. (Guido Maria Conforti)

entheos
Messaggi: 4962
Iscritto il: 08 lug 2010, 14:43
Nome: Franco
Cognome: Caldararo
Residenza(Prov): Fardella (PZ)
Località: Fardella (Potenza)

Re: Quercus coccifera L.

Messaggio da entheos » 26 ago 2010, 22:45

5
Quercus coccifera L.
[= Quercus calliprinos Webb.; Quercus coccifera L. subsp. calliprinos (Webb) Holmboe]
Fagaceae: Quercia spinosa
Fardella (PZ), 830 m, dic 2002
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Quercus_coccifera__21_12_2002_Fardella_5.jpg
Quercus_coccifera__21_12_2002_Fardella_5.jpg (156.64 KiB) Visto 1506 volte
Fare del mondo una sola famiglia. (Guido Maria Conforti)

entheos
Messaggi: 4962
Iscritto il: 08 lug 2010, 14:43
Nome: Franco
Cognome: Caldararo
Residenza(Prov): Fardella (PZ)
Località: Fardella (Potenza)

Re: Quercus coccifera L.

Messaggio da entheos » 26 ago 2010, 22:46

6
Quercus coccifera L.
[= Quercus calliprinos Webb.; Quercus coccifera L. subsp. calliprinos (Webb) Holmboe]
Fagaceae: Quercia spinosa
Fardella (PZ), 830 m, senza data
Foto di Franco Caldararo
Allegati
Quercus_coccifera_Fardella_6.jpg
Quercus_coccifera_Fardella_6.jpg (184.91 KiB) Visto 1506 volte
Fare del mondo una sola famiglia. (Guido Maria Conforti)

entheos
Messaggi: 4962
Iscritto il: 08 lug 2010, 14:43
Nome: Franco
Cognome: Caldararo
Residenza(Prov): Fardella (PZ)
Località: Fardella (Potenza)

Re: Quercus coccifera L.

Messaggio da entheos » 26 ago 2010, 22:48

Quercus coccifera L.
[= Quercus calliprinos Webb.; Quercus coccifera L. subsp. calliprinos (Webb) Holmboe]
Fagaceae: Quercia spinosa

Distribuzione in Basilicata
Allegati
Distribuzione in Basilicata
Distribuzione in Basilicata
Quercus_coccifera_distribuzione_lucana.jpg (91.69 KiB) Visto 1506 volte
Fare del mondo una sola famiglia. (Guido Maria Conforti)

Avatar utente
maude
Messaggi: 1012
Iscritto il: 17 ago 2010, 20:18
Nome: Maura
Cognome: De Pascali
Residenza(Prov): Iglesias (CI)

Re: Quercus coccifera L.

Messaggio da maude » 28 ago 2010, 13:19

Bellissime foto. In Sardegna la Quercia spinosa è presente nel Sulcisiglesiente e non solo. Le donne sarde conoscevano bene la pianta perché, prima dell'uso delle tinture industriali, di buon mattino andavano a raccogliere la cocciniglia cotonosa (da cui il nome della quercia) che si annidiava nelle piante, per trarne il colore rosso con cui tingevano il cotone e la lana per la tessitura. Maura


Passavamo sulla terra leggeri... (Sergio Atzeni)
"Passavamo sulla terra leggeri..." (Sergio Atzeni)

Avatar utente
Gallieno Corona
Messaggi: 497
Iscritto il: 20 set 2009, 20:02
Nome: Gallieno
Cognome: Corona
Residenza(Prov): Sardegna (OT)
Contatta:

Quercus coccifera L. (in Sardegna)

Messaggio da Gallieno Corona » 04 set 2010, 15:55

Credo che l'argomento su quercus coccifera sia stato spostato troppo rapidamente in galleria , per cui ho dovuto utilizzare nuovo argomento.

Un minimo contributo alla discussione in oggetto.
La presenza di Quercus coccifera in Sardegna è documentata dall'antico scrittore latino Plinio.
Poichè come già detto veniva utilizzata per produrre dei coloranti , si può ipotizzare che sia stata introdotta dai Romani o dai Punici.
La sua presenza spontanea la troviamo in zone costiere dove sono rinvenibili siti archeologici di quel periodo , nella Sardegna sud -occidentale
Ne troviamo inoltre nei paesi di Uta, Porto Pino,Portixeddu-Buggerru e Pabillonis.
Presenze significative sicuramente spontanee sono in territorio di Sinis.
Un unico esemplare , è presente sui basalti di Monte Minerva, nella Sardegna nord-occidentale.
In questi ultimi anni tuttavia, questa specie è stata utilizzata per rafforzare scarpate causate da scavi come nel Montalbo (o Monte Albo) di Siniscola (Nu)

Ho tratto e adattato questa documentazione dal Camarda -Valsecchi - Ed.2008

bibiriboi :bye:
Gallieno Corona

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”