Medicago arabica (L.) Huds. {ID 4979} - Erba medica arabica

Moderatori: Marinella Zepigi, Anja, Moderatori Botanici

Rispondi
Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2954
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Medicago arabica (L.) Huds. {ID 4979} - Erba medica arabica

Messaggio da Giuliano » 09 mag 2008, 19:27

Medicago arabica (L.) Huds.
Fl. Angl.: 288 (1762)

Basionimo: Medicago polymorfa arabica L. - Sp. Pl.: 780 (1753)
Altri sinonimi: Medicago cordata Desr., Medicago maculata Sibth.

Fabaceae

Erba medica araba, Trifoglio del Calvario - Luzerne d'Arabie, Lucerna de Arabia, Spotted Medick

Forma Biologica: T scap - Terofite scapose. Piante annue con asse fiorale allungato, spesso privo di foglie.

Descrizione: Pianta erbacea annuale, lunga 20-50 cm con fusti generalmente striscianti, ma ascendenti appoggiandosi su altre piante quando le impedirebbero la luce, sono angolosi, ramificati sin dalla base, e con peli patenti non ghiandolari.
Le foglie sono trifogliate con stipole profondamente dentate e pubescenti, e le foglioline obcordate, obovate, troncate o retuse all’apice, portano generalmente una macchia scura al centro a forma di V rovesciata.
Infiorescenze in racemi con 2-5 fiori, con peduncoli aristati più corti del picciolo della foglia adiacente. Calice campanulato di 2,5-4 mm, pubescente, qualche volta tinto di porpora, denti all’incirca grandi quanto il tubo. Corolla 4,5-7,5 mm, gialla con la carena più piccola del vessillo, ma più grande delle ali.
Il frutto è un legume indeiscente (camara), subgloboso, glabro, ornato di spine distiche, col dorso arcuato, incrociate e divergenti, lunghe 2-3 mm, spiralato con 5- 6 spire lasse e con 2 semi oblunghi, reniformi, aranciati, per spira.

Tipo corologico: Euri-Medit. - Entità con areale centrato sulle coste mediterranee, ma con prolungamenti verso nord e verso est (area della Vite).
Steno-Medit. - Entità mediterranea in senso stretto (con areale limitato alle coste mediterranee: area dell'Olivo).

Antesi: Aprile – Giugno

Habitat: Campi, ruderi, incolti, bordo strade, dal piano fino a 600 m.

Immagine


Note di Sistematica: Gli esemplari con legume immaturo possono essere confusi con Medicago polymorpha L. che tuttavia differisce per le venature radiali, i peli pluricellulari e le stipole.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il nome del genere deriva da Media, antica regione della Persia, da cui Teofrasto pensava provenisse la pianta. Il nome specifico richiama la sua origine.
Il nome volgare trifoglio del Calvario deve la sua origine ad una antica leggenda che narra che questa pianta, trovandosi ai piedi della croce fu raggiunta dalle gocce del sangue di Cristo che produssero le caratteristiche macchie nere sulle foglie.

Proprietà ed utilizzi:
E' buona pianta foraggera e come tutte le piante di questa famiglia, ha capacità azotofissatrici, usata quindi anche per arricchire i terreni di questo prezioso elemento.

Principali Fonti
PIGNATTI S., Flora d'Italia, 3 voll. Edagricole, Bologna 1982
CONTI F., ABBATE G. ALESSANDRINI A. BLASI G., An Annotated Checklist of the Italian Vascular Flora, Roma, Palombi editori, 2005
PHILIPPE JAUZEIN, Flore des champs cultivés, Inra, Paris, 1995
Flora Iberica - Plantas vasculares del la Peninsula Iberica e Islas Baleares
LAUBER K., WAGNER G., Flora Helvetica, Berna, 2001


Scheda realizzata da Giuliano Salvai

Foto di Giuliano Salvai effettuate da Giuliano Salvai nel mese di Maggio, sulle colline apuane.
Allegati
Medicago-arabica06-1726.jpg
Medicago arabica
Medicago-arabica06-1726.jpg (181.77 KiB) Visto 5500 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2954
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Re: Medicago arabica (L.) Huds. - Erba medica arabica

Messaggio da Giuliano » 10 mag 2008, 23:44

Medicago arabica (L.) Huds.
Erba medica arabica - Spotted medick - Luzerne d'Arabie - Lucerna de Arabia

Foto di Giuliano Salvai
Colline Apuane, Maggio
Allegati
Medicago arabica_4632.jpg
Medicago arabica_4632.jpg (161.23 KiB) Visto 5479 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2954
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Re: Medicago arabica (L.) Huds. - Erba medica arabica

Messaggio da Giuliano » 10 mag 2008, 23:46

Medicago arabica (L.) Huds.
Erba medica arabica - Spotted medick - Luzerne d'Arabie - Lucerna de Arabia

Foto di Giuliano Salvai
Colline Apuane, Maggio
Allegati
Medicago-arabica9481.jpg
Medicago-arabica9481.jpg (190.53 KiB) Visto 5473 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2954
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Re: Medicago arabica (L.) Huds. - Erba medica arabica

Messaggio da Giuliano » 11 mag 2008, 00:26

Medicago arabica (L.) Huds.
Erba medica arabica - Spotted medick - Luzerne d'Arabie - Lucerna de Arabia

Foto di Giuliano Salvai
Colline Apuane, Maggio
Allegati
Medicago arabica1598.jpg
Medicago arabica1598.jpg (168.67 KiB) Visto 5462 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15245
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Medicago arabica (L.) Huds. - Erba medica arabica

Messaggio da Marinella Zepigi » 14 mar 2010, 10:48

Medicago arabica (L.) Huds.
Carpaneto (PC), apr 2007
Scan di Enrico Romani
Allegati
Medicago_arabica.jpg
Medicago arabica Huds. - fiori e stipole
Medicago_arabica.jpg (100.94 KiB) Visto 5146 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Giuliano
Amministratore
Messaggi: 2954
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:11
Nome: Giuliano
Cognome: Salvai
Residenza(Prov): Carrara (MS)

Re: Medicago arabica (L.) Huds. - Erba medica arabica

Messaggio da Giuliano » 23 gen 2011, 12:31

Medicago arabica (L.) Huds.
Foto di Franz Neidl


La radice e i rizotuberi
Allegati
Medicago arabica 028.jpg
Medicago arabica 028.jpg (95.92 KiB) Visto 3197 volte
Aiutate i moderatori: fotografate anche i frutti e i semi,
ciò oltre ad agevolare le determinazioni, contribuisce ad implementare la galleria dei "semi e altre unità primarie di dispersione”.

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10094
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Medicago arabica (L.) Huds. - Erba medica arabica

Messaggio da Anja » 26 mag 2014, 19:29

Medicago arabica (L.) Huds.

S. Giorgio (PC), 140 m, apr 2010
Foto di Enrico Romani
Medicago_arabica_16907_81491.jpg
Medicago_arabica_16907_81491.jpg (134.19 KiB) Visto 3951 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Natura non facit saltus (Linneo)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10094
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Medicago arabica (L.) Huds. - Erba medica arabica

Messaggio da Anja » 26 mag 2014, 19:30

Medicago arabica (L.) Huds.

Zola Predosa (BO), 90 m, apr 2014
Foto di Roberta Alberti
Medicago_arabica_60633_277293.jpg
Medicago_arabica_60633_277293.jpg (112.02 KiB) Visto 3951 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Natura non facit saltus (Linneo)

Rispondi

Torna a “Schede Botaniche”