Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin {ID 2956} - Eritrichio

Moderatori: Marinella Zepigi, Anja, Moderatori Botanici

Bloccato
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10678
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin {ID 2956} - Eritrichio

Messaggio da Daniela Longo » 05 giu 2008, 21:22

Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin
Fl. Helvetica, 2: 57 (1828)

Basionimo: Myosotis nana L. - Fl. Alp.: 13 (1756)

Boraginaceae

Eritrichio nano, Miosotide nano

Forma Biologica: Ch suffr - Camefite suffruticose. Piante con fusti legnosi solo alla base, generalmente di piccole dimensioni.

Descrizione: Pianta perenne di ridottissime dimensioni, alta 1 a 4 cm con fusto legnoso terminante in cuscinetti di foglie di alcuni cm di diametro e brevissimi scapi fioriferi.
Foglie basali formantisi prima della fioritura, di forma oblanceolata, spatolata, foglie cauline sessili, tutte densamente coperte di lunghi peli bianchi sul margine e sulla faccia superiore.
Fiori raggruppati in cime terminali a 2-5 fiori senza brattee; fiori ermafroditi, attinomorfi, 4ciclici, 5meri, su peduncoli brevi e rigidi, non incurvati; calice diviso fin quasi alla base in lacinie lineari, scure e villose, lunghe 2-3.5 mm; corolla con tubo corollino bianco, ben sviluppato, più lungo del proprio diametro, diritto, cilindrico e lembo con diametro all'antesi di 6-7 mm, allargato in 5 lobi concresciuti, patenti, di colore azzurro, blu o biancastro, con cinque squame alla fauce, bilobe, gialle o biancastre; 5 stami inclusi, inseriti e saldati a circa metà del tubo e senza appendici, 2 carpelli concresciuti in ovario supero, 1 stilo incluso con stigma capitato.
Frutto: costituito da nucule o mericarpi di 2 mm, senza spine, ovali, a sezione triangolare, con un'ala dentata sugli spigoli.

Tipo corologico: Endem. Alp. - Endemica alpica presente lungo tutta la catena alpina.

Antesi: luglio-agosto

Habitat: Vive alle quote più alte negli sfasciumi e nelle fessure delle rupi delle creste alpine e delle vette di roccia, prevalentemente di natura silicea, da 2500 e oltre i 3000 metri di quota (ritrovato a 3754 metri).

Immagine


Note di Sistematica: Il genere Eritrichium comprende piante cespitose, qualche volta legnose alla base, perenni ed è distribuito in America, Asia ed Europa, nelle zone temperate ed alpine, con circa 30 specie.
In Italia è presente una sola specie, Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin.

Note, possibili confusioni: Possibile confusione con Myosotis alpestris F.W. Schmidt che spesso vive nello stesso ambiente, ma che presenta fusti eretti, foglie villose su entrambe le facce, squame alla fauce semplici, antere con appendice e mericarpi senz'ala.

Tassonomia filogenetica

Immagine


______________________________________________________________________________

Etimologia: Il genere deriva il suo nome dal greco “èrion”, lana e da “thrix, trikós”, pelo, capello ad indicarne la villosità densa. Il nome specifico allude alle dimensioni della pianta.

Curiosità: Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin viene utilizzata nel giardinaggio per la composizione di giardini rocciosi.

Principali Fonti
Pignatti - Flora d'Italia - Edagricole
Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005 - An annotated checklist of the Italian vascular flora - Palombi Editori


Scheda realizzata da:Daniela Longo
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10678
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin

Messaggio da Daniela Longo » 05 giu 2008, 21:23


Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin
M. Argentera (CN), cengia terminale, 3200 m, lug 2005
Foto di Daniela Longo
Allegati
eritrichium nanum4 argentera luglio 2005.jpg
eritrichium nanum4 argentera luglio 2005.jpg (149.4 KiB) Visto 2889 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10678
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin

Messaggio da Daniela Longo » 05 giu 2008, 21:24


Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin
M. Argentera (CN), cengia terminale, 3200 m, lug 2005
Foto di Daniela Longo
Allegati
eritrichium nanum0 argentera luglio 2005.jpg
eritrichium nanum0 argentera luglio 2005.jpg (111.05 KiB) Visto 2883 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10678
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin

Messaggio da Daniela Longo » 05 giu 2008, 21:24


Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin
M. Argentera (CN), cengia terminale, 3200 m, lug 2005
Foto di Daniela Longo
Allegati
eritrichium nanum3 argentera luglio 2005.jpg
eritrichium nanum3 argentera luglio 2005.jpg (108.81 KiB) Visto 2880 volte
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10094
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin - Eritrichio

Messaggio da Anja » 24 nov 2013, 17:06

Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin

Sass Ciapèl (TN), 2350 m, lug 2010
Foto di Aldo De Bastiani
Eritrichium%20nanum.JPG
Eritrichium%20nanum.JPG (176.96 KiB) Visto 1928 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Natura non facit saltus (Linneo)

Avatar utente
Anja
Moderatore
Messaggi: 10094
Iscritto il: 22 nov 2007, 16:37
Nome: Anja
Cognome: Michelucci
Residenza(Prov): Firenze (FI)
Località: Firenze

Re: Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin - Eritrichio

Messaggio da Anja » 24 nov 2013, 17:07

Eritrichium nanum (L.) Schrad. ex Gaudin

Sass Ciapèl (TN), 2350 m, lug 2010
Foto di Aldo De Bastiani
Eritrichium%20nanum_2.JPG
Eritrichium%20nanum_2.JPG (186.93 KiB) Visto 1927 volte
IPFI: la rassegna aggiornata della flora italiana

Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani (Dalai Lama)
Natura non facit saltus (Linneo)

Bloccato

Torna a “Schede Botaniche”