Scorzonera austriaca Willd. {ID 6983}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 56087
Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 12913
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Scorzonera austriaca Willd. {ID 6983}

Messaggio da giorgiof » 28 ott 2013, 11:32

Scorzonera austriaca Willd.
Asteraceae: Scorzonera barbuta
Sasso di Simone (AR), 1100 m, ott 2013
Foto di Giorgio Faggi
Allegati
16.jpg
16.jpg (105.55 KiB) Visto 32 volte
18.jpg
18.jpg (37.57 KiB) Visto 32 volte
Ultima modifica di giorgiof il 14 nov 2013, 09:51, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: {Italia - 8 - 5 - 0}

Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 12913
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Re: Scorzonera austriaca Willd.

Messaggio da giorgiof » 28 ott 2013, 11:33

Scorzonera austriaca Willd.
Asteraceae: Scorzonera barbuta
Sasso di Simone (AR), 1100 m, ott 2013
Foto di Giorgio Faggi
Allegati
21.jpg
21.jpg (65.28 KiB) Visto 30 volte
22.jpg
22.jpg (40.54 KiB) Visto 30 volte

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8341
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Scorzonera austriaca Willd.

Messaggio da AleAle » 28 ott 2013, 14:27

Devo dire che a prima vista non mi sembrava, conoscendo questa specie per avere foglie molto più larghe e con evidenti nervature.
Poi, escludi l'una ed escludi l'altra sarei anche io arrivato a Scorzonera austriaca.
Mi sono molto aiutato anche con la galleria del forum.
Starei più tranquillo se arrivassero altre conferme.
Sarebbe rinvenimento di un certo valore.
Ma non dico altro.
Ciao
Ale

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14324
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Scorzonera austriaca Willd.

Messaggio da F. Fen. » 28 ott 2013, 21:00

La trovo molto simile alla S. austriaca che cresce nel BS dove è abb. C.
Vedo squame inf. ottuse orlate di bianco e +/- lanose. Non conosco S. humilis ma non sembra lei.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Avatar utente
Catria
Messaggi: 1071
Iscritto il: 24 set 2009, 16:43
Nome: Franco
Cognome: Barbadoro
Residenza(Prov): Casalecchio di R. (BO)
Contatta:

Re: Scorzonera austriaca Willd.

Messaggio da Catria » 29 ott 2013, 20:16

Scorzonera austriaca ha la base avvolta da abbondanti fibre secche, magari hai notato questo carattere...
E' un po' anomalo il periodo di fioritura, ma probabilmente dice poco, infatti le Scorzonere del vicino Catria fioriscono tutte tra aprile e giugno.

Avatar utente
giorgiof
Messaggi: 12913
Iscritto il: 15 mag 2011, 12:00
Nome: Giorgio
Cognome: Faggi
Residenza(Prov): Cesena (FC)

Re: Scorzonera austriaca Willd.

Messaggio da giorgiof » 29 ott 2013, 20:46

Scorzonera austriaca Willd.
Asteraceae: Scorzonera barbuta
Sasso di Simone (AR), 1100 m, ott 2013
Foto di Giorgio Faggi
Allegati
9.jpg
9.jpg (177.98 KiB) Visto 530 volte

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8341
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Scorzonera austriaca Willd.

Messaggio da AleAle » 29 ott 2013, 20:53

Casomai, visto che nel finesettimana prossimo vado proprio in Valmarecchia, Giorgio mi dici dove è e la vado a vedere.
Catria dice giusto sulle fibre alla base.
Il periodo di fioritura è strano, ma ormai di stranezze ne vediamo parecchie e tempo che ne vedremo sempre di più.
Ciao
Ale

Umberto Ferrando
Moderatore
Messaggi: 4621
Iscritto il: 22 nov 2007, 15:28
Nome: Umberto
Cognome: Ferrando
Residenza(Prov): Mele (GE)

Re: Scorzonera austriaca Willd.

Messaggio da Umberto Ferrando » 29 ott 2013, 21:27

Scorzonera humilis L.
Asteraceae: Scorzonera minore
Pian Fretto (SV), 1090 m, giu 2013
Foto di Umberto Ferrando


Nella mia zona sono abbastanza comuni sia Scorzonera austriaca Willd., presente sia in ambiente rupestre ofiolitico sia in prati aridi, sempre su substrati ultrafemici, sia Scorzonera humilis L., presente in prati torbosi, molinieti ma anche in habitat relativamente più asciutti, ad esempio al margine di brughiere a Calluna vulgaris, Vaccinium myrtillus ed Erica cinerea. Per me la pianta romagnola è più simile a Scorzonera austriaca, tuttavia con le piante di questo genere in foto ci sono evidenti difficoltà di determinazione.
Allegati
038.jpg
038.jpg (185.14 KiB) Visto 516 volte
022.JPG
022.JPG (154.5 KiB) Visto 516 volte

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8341
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Scorzonera austriaca Willd.

Messaggio da AleAle » 30 ott 2013, 00:01

E' vero, Scorzonera austriaca si trova anche su ofioliti (in EMR ad es sul Monte Prinzera nel Parmense), ma anche su detriti calcarei e calcareo-Marnosi ma anche calcarenitici in caotico eterogenero (ad es. nella Valle del Panaro nel Modenese).
Ciao
Ale

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14324
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Scorzonera austriaca Willd.

Messaggio da F. Fen. » 14 nov 2013, 09:22

Dopo l'intervento di Umberto non trovo alternative a S. austriaca. E' lei.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”