Callitriche brutia Petagna {ID 1456}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 60031
Avatar utente
giemme53
Messaggi: 634
Iscritto il: 23 apr 2010, 20:51
Nome: Giuliano
Cognome: Mereu
Residenza(Prov): Nuoro (NU)

Callitriche brutia Petagna {ID 1456}

Messaggio da giemme53 » 17 mar 2014, 18:33

Callitriche brutia Petagna
Plantaginaceae: Gamberaia calabrese
Sardegna centro-orientale (NU), 600 m, mar 2014
Foto di Giuliano Mereu

In una pozza effimera sopra un masso mi ha un po' sorpreso trovare questa pianta che sembrava perfettamente a proprio agio.
E' possibile determinala?
Grazie

P.S.
Il righello non è stato aggiunto alla foto successivamente ma galleggiava sull'acqua insieme alle rosette.
Allegati
Pianta xx 01.jpg
Pianta xx 01.jpg (194.65 KiB) Visto 1541 volte
Pianta xx 02.jpg
Pianta xx 02.jpg (180.44 KiB) Visto 1541 volte
Ultima modifica di giemme53 il 17 mar 2014, 18:36, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: {Italia - 19 - 62 - 0}
Saluti
Giuliano

Avatar utente
giemme53
Messaggi: 634
Iscritto il: 23 apr 2010, 20:51
Nome: Giuliano
Cognome: Mereu
Residenza(Prov): Nuoro (NU)

Re: Callitriche brutia Petagna

Messaggio da giemme53 » 17 mar 2014, 18:33

Callitriche brutia Petagna
Plantaginaceae: Gamberaia calabrese
Sardegna centro-orientale (NU), 600 m, mar 2014
Foto di Giuliano Mereu
Allegati
Pianta xx 03.jpg
Pianta xx 03.jpg (174.03 KiB) Visto 1540 volte
Pianta xx 04.jpg
Pianta xx 04.jpg (181.5 KiB) Visto 1540 volte
Saluti
Giuliano

Avatar utente
giemme53
Messaggi: 634
Iscritto il: 23 apr 2010, 20:51
Nome: Giuliano
Cognome: Mereu
Residenza(Prov): Nuoro (NU)

Re: Callitriche brutia Petagna

Messaggio da giemme53 » 17 mar 2014, 22:14

Ho controllato i testi a disposizione e tutti sembrano portare verso Callitriche palustris, anche in funzione dell'habitat.
Ovviamente occorre aspettare fioritura e la fruttificazione per avere una possibile conferma (non è detto che le cose siano così semplici).
Ma poiché FLORA DELL’ISOLA DI SARDEGNA, 4 (2013) considera questa specie dubbia per la Sardegna, penso che valga la pena provarci.
Saluti
Giuliano

Avatar utente
daniele.saiani
Moderatore
Messaggi: 857
Iscritto il: 05 feb 2008, 20:27
Nome: Daniele
Cognome: Saiani
Residenza(Prov): Como (CO)

Re: Callitriche brutia Petagna

Messaggio da daniele.saiani » 11 apr 2014, 05:02

Dunque, in effetti mi sembra di ricordare che Desfayes abbia di recente escluso la presenza di C. palustris.
Sembra quasi ricordare C stagnalis
Frutti importanti, ma ugualmente sono la forma ed il colore dei granuli pollinici (fotografati a almeno 150x)
I frutti cinsono sicuramente, ma sono difficile da vedere, inizi a vederli solo dopo qualche minuto che ti impegni con certosina pazienza.
Eventualmente puoi seccare la pianta ed inviarmi un campione a casa mia a ravenna.
Ciao
Daniele

Avatar utente
giemme53
Messaggi: 634
Iscritto il: 23 apr 2010, 20:51
Nome: Giuliano
Cognome: Mereu
Residenza(Prov): Nuoro (NU)

Re: Callitriche brutia Petagna

Messaggio da giemme53 » 13 apr 2014, 21:02

Sono tornato sul posto, questa volta i frutti c'erano.
Purtroppo è piuttosto complicato prelevare un buon campione a causa della morfologia della pianta.
A prima vista sembra che sia da escludere Callitriche palustris, più probabile Callitriche stagnalis, come ipotizzato da Daniele Saiani.

Se Daniele Saiani lo ritiene utile, posso inviargli il campione delle foto.

Callitriche brutia Petagna
Plantaginaceae: Gamberaia calabrese
Sardegna centro-orientale (NU), 600 m, apr 2014
Foto di Giuliano Mereu
Allegati
Callitriche xx 05.jpg
Callitriche xx 05.jpg (117.39 KiB) Visto 179 volte
Callitriche xx 06.jpg
Callitriche xx 06.jpg (145.38 KiB) Visto 179 volte
Saluti
Giuliano

Avatar utente
giemme53
Messaggi: 634
Iscritto il: 23 apr 2010, 20:51
Nome: Giuliano
Cognome: Mereu
Residenza(Prov): Nuoro (NU)

Re: Callitriche brutia Petagna

Messaggio da giemme53 » 13 apr 2014, 21:07

Callitriche brutia Petagna
Plantaginaceae: Gamberaia calabrese
Sardegna centro-orientale (NU), 600 m, apr 2014
Foto di Giuliano Mereu
Allegati
Callitriche xx 07.jpg
Callitriche xx 07.jpg (157.84 KiB) Visto 1257 volte
Callitriche xx 08.jpg
Callitriche xx 08.jpg (169.31 KiB) Visto 1257 volte
Saluti
Giuliano

Avatar utente
giemme53
Messaggi: 634
Iscritto il: 23 apr 2010, 20:51
Nome: Giuliano
Cognome: Mereu
Residenza(Prov): Nuoro (NU)

Re: Callitriche brutia Petagna

Messaggio da giemme53 » 13 apr 2014, 21:08

Callitriche brutia Petagna
Plantaginaceae: Gamberaia calabrese
Sardegna centro-orientale (NU), 600 m, apr 2014
Foto di Giuliano Mereu
Allegati
Callitriche xx 09.jpg
Callitriche xx 09.jpg (155.05 KiB) Visto 1256 volte
Callitriche xx 10.jpg
Callitriche xx 10.jpg (175.62 KiB) Visto 1256 volte
Saluti
Giuliano

Avatar utente
giemme53
Messaggi: 634
Iscritto il: 23 apr 2010, 20:51
Nome: Giuliano
Cognome: Mereu
Residenza(Prov): Nuoro (NU)

Re: Callitriche brutia Petagna

Messaggio da giemme53 » 14 apr 2014, 18:12

Ho prelevato un frutto che galleggiava nel vaso di vetro dove intendo far crescere la pianta.
Seguendo l'iconografia presente su D. J EANMONOD & J. GAMISANS, 2007 - Flora corsica, Édisud, sembra essere proprio Callitriche stagnalis.
Curiosità, il frutto sembra essere in fase di germinazione.
Saluti
Giuliano

Avatar utente
giemme53
Messaggi: 634
Iscritto il: 23 apr 2010, 20:51
Nome: Giuliano
Cognome: Mereu
Residenza(Prov): Nuoro (NU)

Re: Callitriche brutia Petagna

Messaggio da giemme53 » 14 apr 2014, 18:12

Callitriche brutia Petagna
Plantaginaceae: Gamberaia calabrese
Sardegna centro-orientale (NU), 600 m, apr 2014
Foto di Giuliano Mereu
Allegati
Callitriche xx 11.JPG
Callitriche xx 11.JPG (167.83 KiB) Visto 1246 volte
Callitriche xx 12.JPG
Callitriche xx 12.JPG (148.4 KiB) Visto 1246 volte
Saluti
Giuliano

Avatar utente
giemme53
Messaggi: 634
Iscritto il: 23 apr 2010, 20:51
Nome: Giuliano
Cognome: Mereu
Residenza(Prov): Nuoro (NU)

Re: Callitriche brutia Petagna

Messaggio da giemme53 » 15 apr 2014, 18:29

Devo correggere la mia supposizione per Callitriche stagnalis benché i frutti sembrano essere identici a questa specie, compresa la sagoma ad X nella vista dall'alto. Effettivamente Callitriche stagnalis non è peduncolata.

E' invece peduncolata Callitriche regis-jubae con la quale ha anche altre affinità, ma qui mi fermo e aspetto il parere di Daniele Saiani che conosce bene questa specie.
Saluti
Giuliano

Avatar utente
daniele.saiani
Moderatore
Messaggi: 857
Iscritto il: 05 feb 2008, 20:27
Nome: Daniele
Cognome: Saiani
Residenza(Prov): Como (CO)

Re: Callitriche brutia Petagna

Messaggio da daniele.saiani » 05 mag 2014, 14:46

Dunque:
Qui gli stili del Frutto sono strettamente incurvati verso il basso

Quindi e' C. brutia varieta' brutia:
Di seguito una parte della chiave seguita che sara' pubblicata nella prox flora d'Italia.

-----

1 Fg. verdi-opache, non trasparenti; le 2 fg. inserite su ciascun nodo sono collegate tra loro da una guaina membranacea; peli peltati su f. e fg.; brattee presenti; fg. con nervatura principale e spesso secondarie

2 Stili sporgenti oltre l'apice del fr., persistenti o caduchi, eretti, oppure obliqui o incurvati, inseriti tra gli apici dei due mericarpi, granuli pollin. giallastri
3 Mericarpi alati sulla carena almeno all'apice del fr. (anche con leggero accenno d'ala )
4 Mericarpi chiaramente alati sulla carena almeno all'apice del fr. 5 Fi. £ e $ generalm. (40-70%), appaiati ad almeno una asc. delle fg. presenti su ciascun nodo (cioè 2 fi. ad una asc. ed 1 o nessun fi. all'asc. corrispond., generalm. ogni nodo con 3 o 2 fi.); fr. maturi nerastri, bruni o marrone pallido

6 Fr. generalm. ovoide, con la metà apicale più larga della basale; mericarpi alati solo su una parte della carena; fr. maturi, nel fresco, di colore nerastro o bruno scuro 1. C. palustris
6 Fr. generalm. ellissoide, non allargato alla base; mericarpi con ala continua su tutta la carena; fr. più largo che lungo, marrone pallido, lungamente peduncolato (fino a 55 mm), raram. subsessile
2. C. regis-jubae
5 Un solo fi. all'asc. di ogni fg. (cioè 2 fi. per ogni nodo); fr. maturi di colore grigiastro o marrone
7 Fi. £ e brattee ben sviluppati, pochi fi. $ sviluppati, la maggior parte dei fi. $ sono appassiti brunastri; granulo pollin. generalm. abortito, quelli sviluppati (<10%) di forma elissoide o triangolare-tetraedrica, 2n=15. 3. C. ×vigens
7 Fi, £ e $ e brattee ben sviluppate
8 Fr. maturo marrone pallido, strettamente alato (0.05-0.14 mm ai lati e 0.07-0.3 mm all'apice); fg. eteromorfe; granulo pollin. a forma irregolare, spesso grossolanam. tetraedrico; linee radianti non visibili nell'ala (lente!)
5. C. platycarpa
8 Fr. maturo grigiastro, largam. alato; linee radianti visibili nell'ala
9 Tutte le brattee semplici, falciformi; f. con peli peltati a 5-12 cellule; fg. con 3-5(7) nervi; cellule del testa a forma di anello.
4. C. stagnalis
9 Brattee spesso biforcato-dentate; cellule del testa “ad angolo”; f. con peli peltati a (3-) 4 cellule; fg. con 9-17 nervi.
6. C. cribrosa 4 Mericarpi, privi di ala, o con un breve accenno;
10 Fi. $ e £ (con poche eccezioni), presenti in coppie alterne lungo i nodi, così che i fr. si presentano a nodi alterni; antera < 0.5 mm 7. C. lenisulca
10 In prevalenza, fi. $ presenti su rami separati da quelli dei fi. £; antera > 0.5 mm 9. C. cophocarpa
3 Mericarpi, privi di ala, granuli pollin. spesso lunghi due volte e più la loro larghezza; fr. squadrato visto dall'alto
8. C. obtusangula 2 Stili strettamente incurvati verso il basso e aderenti ai fr., nei fr. maturi, aderenti alla sutura tra i due mericarpi, al centro del fr.; granuli pollin. ialini
10 C. brutia 11 Fr. da subsessile a lungamente peduncolato (> 2 mm e fino a 12 mm); apice delle foglie lineari bruscamente allargate all'apice, che reca una più o meno profonda indentatura tipo "chiave inglese", così che la foglia termina con due punte acute, spesso irregolari
10. C. brutia var. brutia
-----------

Ciao
Daniele

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”