Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel {ID 8822} (= Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 65505
prince81
Messaggi: 114
Iscritto il: 14 ago 2010, 10:31
Nome: Antonio
Cognome: Monaco
Residenza(Prov): Pettorano sul Gizio (AQ)

Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel {ID 8822} (= Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)

Messaggio da prince81 » 20 lug 2014, 17:53

Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel (=Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)
Orchidaceae: Elleborine neglecta
Pettorano sul Gizio (AQ), 750 m, lug 2014
Foto di Antonio Monaco
Allegati
epip_01.jpg
epip_01.jpg (44.93 KiB) Visto 137 volte
epip_02.jpg
epip_02.jpg (40.67 KiB) Visto 137 volte
Ultima modifica di prince81 il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 12 - 45 - 0}

prince81
Messaggi: 114
Iscritto il: 14 ago 2010, 10:31
Nome: Antonio
Cognome: Monaco
Residenza(Prov): Pettorano sul Gizio (AQ)

Re: Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel {ID 8822} (= Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)

Messaggio da prince81 » 20 lug 2014, 17:54

Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel (=Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)
Orchidaceae: Elleborine neglecta
Pettorano sul Gizio (AQ), 750 m, lug 2014
Foto di Antonio Monaco
Allegati
epip_03.jpg
epip_03.jpg (46.21 KiB) Visto 135 volte
epip_04.jpg
epip_04.jpg (65.13 KiB) Visto 135 volte

prince81
Messaggi: 114
Iscritto il: 14 ago 2010, 10:31
Nome: Antonio
Cognome: Monaco
Residenza(Prov): Pettorano sul Gizio (AQ)

Re: Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel {ID 8822} (= Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)

Messaggio da prince81 » 20 lug 2014, 17:54

Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel (=Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)
Orchidaceae: Elleborine neglecta
Pettorano sul Gizio (AQ), 750 m, lug 2014
Foto di Antonio Monaco
Allegati
epip_02b.jpg
epip_02b.jpg (42.01 KiB) Visto 136 volte

Avatar utente
Alessandro
Moderatore
Messaggi: 4239
Iscritto il: 16 nov 2009, 23:24
Nome: Alessandro
Cognome: Federici
Residenza(Prov): Esine (BS)

Re: Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel {ID 8822} (= Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)

Messaggio da Alessandro » 21 lug 2014, 21:08

Non si vede se l'antera è peduncolata o no, comunque mi sembra Epipactis leptochila subsp. neglecta, dal clinadrio ben sviluppato e dal viscidio efficente solo nei fiori più giovani
Un saluto :bye:
A.

prince81
Messaggi: 114
Iscritto il: 14 ago 2010, 10:31
Nome: Antonio
Cognome: Monaco
Residenza(Prov): Pettorano sul Gizio (AQ)

Re: Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel {ID 8822} (= Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)

Messaggio da prince81 » 22 lug 2014, 19:58

Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel (=Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)
Orchidaceae: Elleborine neglecta
Pettorano sul Gizio (AQ), 750 m, lug 2014
Foto di Antonio Monaco
Allegati
epip_05.jpg
epip_05.jpg (64.02 KiB) Visto 134 volte
epip_07.jpg
epip_07.jpg (63 KiB) Visto 134 volte

prince81
Messaggi: 114
Iscritto il: 14 ago 2010, 10:31
Nome: Antonio
Cognome: Monaco
Residenza(Prov): Pettorano sul Gizio (AQ)

Re: Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel {ID 8822} (= Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)

Messaggio da prince81 » 22 lug 2014, 20:01

Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel (=Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)
Orchidaceae: Elleborine neglecta
Pettorano sul Gizio (AQ), 750 m, lug 2014
Foto di Antonio Monaco
Allegati
epip_06.jpg
epip_06.jpg (44.26 KiB) Visto 133 volte
epip_08.jpg
epip_08.jpg (52.36 KiB) Visto 133 volte

mauro
Messaggi: 3236
Iscritto il: 20 ago 2010, 21:29
Nome: Mauro
Cognome: Ottonello
Residenza(Prov): Taggia (IM)

Re: Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel {ID 8822} (= Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)

Messaggio da mauro » 22 lug 2014, 21:06

Anche per me siamo in area leptochila neglecta.
La pianta presentata in foto 5 mostra foglie non tipiche, normalmente le foglie sono simili a quelle della pianta visibile in secondo piano nella stessa foto. Anche il pedicello fiorale è molto più lungo del solito.
Una precisazione per Alessandro: le neglecta presenti in area padana alpina e appenninica e lungo la penisola sono diverse da quelle centroeuropee, in particolare queste ultime sono esclusivamente autogame. Le "nostre" sono invece sempre allogame, possiedono viscidio efficace e i pollinii sono ben agglutinati. A conferma dell'allogamia delle neglecta italiane è ben visibile, nell'ultimo fiore in basso della seconda foto, l'avvenuta asportazione delle masserelle polliniche da parte di un insetto; sono ben visibili anche le due logge infossate vuote (il clinandrio).
In E. leptochila sl la prima brattea fiorale è di solito molto lunga (anche 8 cm), purtroppo non è visibile in nessuna delle foto presentate.

.

prince81
Messaggi: 114
Iscritto il: 14 ago 2010, 10:31
Nome: Antonio
Cognome: Monaco
Residenza(Prov): Pettorano sul Gizio (AQ)

Re: Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel {ID 8822} (= Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)

Messaggio da prince81 » 23 lug 2014, 20:21

Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel (=Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)
Orchidaceae: Elleborine neglecta
Pettorano sul Gizio (AQ), 750 m, lug 2014
Foto di Antonio Monaco

Grazie Mauro per la tua risposta e per la tua spiegazione molto particolareggiata.
Purtroppo la piantina in secondo piano risultava essere recisa, da un erbivoro molto propabilmente, come spesso mi è capitato di vedere.
Aggiungo una foto del gambo e della prima brattea floreale (che non è molto più grande delle fogli) sperando di riuscire a farl luce su questo "mistero"... ;-)
Allegati
DSCN0929.jpg
DSCN0929.jpg (55.36 KiB) Visto 132 volte
DSCN0933.jpg
DSCN0933.jpg (42.84 KiB) Visto 132 volte

luciano bongiorni
Messaggi: 23
Iscritto il: 09 dic 2010, 00:08
Nome: Luciano
Cognome: Bongiorni
Residenza(Prov): Gazzola (PC)

Re: Epipactis neglecta (Kümpel) Kümpel {ID 8822} (= Epipactis leptochila subsp. neglecta Kumpel)

Messaggio da luciano bongiorni » 24 ago 2014, 02:57

Ciao a tutti,
caro Mauro, certe cose che hai detto sono certamente condivisibili, altre un po’ meno. Per poter comprendere meglio quello che sto per dire, bisogna immaginare E. helleborine da una parte ed E. leptochila dall’altra, in mezzo una specie intermedia che è E. neglecta. In Italia , ma anche in altre parti d’Europa si trovano tantissime stazioni di E. neglecta che possono essere per le loro caratteristiche più vicine ad E. leptochila o più vicine ad E. helleborine, come è il caso delle piante che sono state qui postate. Si deduce da almeno tre particolari; le protuberanze nella parte basale dell’epichilo , tipiche in E. helleborine; la congiunzione Ipo.-Epi.molto larga, invece che molto stretta; e dalla colorazione del peduncolo dell’ ovario più o meno violaceo anzi che verde. La presenza di E. neglecta si nota per: il peduncolo dell’ovario che è più lungo rispetto a quello di E. helleborine; ma soprattutto da quelle parti bianche che si vedono alla base delle prime foglie. Ora qualcuno potrebbe obiettare che ci troviamo di fronte ad un Ibrido. Io posso dire che stazioni di piante simili con centinaia e centinaia di individui li osservo da almeno vent’anni e si comportano come tutte le altre specie, con un unico problema che negli ultimi anni, con il proliferare dei caprioli, le centinaia di piante si sono ridotte nei casi migliori a qualche decina. La maggioranza dei popolamenti italiani, possiamo si considerarli allogami, anche se sarebbe più corretto definirli: allogami facoltativi, in quanto l’ allogamia persiste quasi sempre per un periodo che può variare da stazione a stazione o da stagione a stagione, in genere il viscidio dopo un certo periodo perde di efficacia e il polline si disgrega sullo stimma. A tal proposito se osserviamo i viscidi del secondo e terzo fiore, possiamo notare che hanno perso il loro caratteristico color ghiaccio, sono diventati giallastri, quasi sicuramente non sono più efficaci. I motivi dei problemi che si presentono quando trattiamo E. neglecta o E. leptochila subsp neglecta, a mio avviso dipendono dal fatto che sono state descritte basandosi su popolamenti molto vicini ad E. leptochila, in questo caso è si comprensibile identificarle come sottospecie o anche varietà. Diventa però molto complicato far entrare in questa descrizione la maggioranza dei popolamenti italiani che hanno caratteristiche praticamente equidistanti tra E. leptochila ed E. helleborine . Seguendo un filo logico, per dare una giusta collocazione alle piante qui postate e a tanti altri popolamenti dovremmo chiamarli, per assurdo: E. helleborine subsp neglecta.

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”