Carex brunnescens (Pers.) Poir. {ID 1648}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 66392
Ennio
Messaggi: 1488
Iscritto il: 22 lug 2008, 10:51
Nome: Ennio
Cognome: Cassanego
Residenza(Prov): Selvazzano (PD)

Carex brunnescens (Pers.) Poir. {ID 1648}

Messaggio da Ennio » 16 ago 2014, 15:03

Carex brunnescens (Pers.) Poir.
Cyperaceae: Carice brunastra
Comelico superiore (BL), 1950 m, ago 2014
Foto di Ennio Cassanego
Allegati
1Carex-brunnescens.jpg
1Carex-brunnescens.jpg (88.93 KiB) Visto 1132 volte
2Carex-brunnescens.jpg
2Carex-brunnescens.jpg (86.95 KiB) Visto 89 volte
Ultima modifica di Ennio il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 4 - 11 - 0}

Ennio
Messaggi: 1488
Iscritto il: 22 lug 2008, 10:51
Nome: Ennio
Cognome: Cassanego
Residenza(Prov): Selvazzano (PD)

Re: Carex brunnescens (Pers.) Poir. {ID 1648}

Messaggio da Ennio » 16 ago 2014, 15:04

,.,.
Allegati
3Carex-brunnescens.jpg
3Carex-brunnescens.jpg (98.84 KiB) Visto 87 volte
4Carex-brunnescens.jpg
4Carex-brunnescens.jpg (34.7 KiB) Visto 87 volte

Ennio
Messaggi: 1488
Iscritto il: 22 lug 2008, 10:51
Nome: Ennio
Cognome: Cassanego
Residenza(Prov): Selvazzano (PD)

Re: Carex brunnescens (Pers.) Poir. {ID 1648}

Messaggio da Ennio » 16 ago 2014, 15:05

,.,.
Allegati
5Carex-brunnescens.jpg
5Carex-brunnescens.jpg (26.07 KiB) Visto 85 volte
6Carex-brunnescens.jpg
6Carex-brunnescens.jpg (57.62 KiB) Visto 85 volte

Ennio
Messaggi: 1488
Iscritto il: 22 lug 2008, 10:51
Nome: Ennio
Cognome: Cassanego
Residenza(Prov): Selvazzano (PD)

Re: Carex brunnescens (Pers.) Poir. {ID 1648}

Messaggio da Ennio » 16 ago 2014, 15:07

,.,.
Allegati
7Carex-brunnescens.jpg
7Carex-brunnescens.jpg (7.8 KiB) Visto 83 volte
8Carex-brunnescens.jpg
8Carex-brunnescens.jpg (24.45 KiB) Visto 83 volte

Ennio
Messaggi: 1488
Iscritto il: 22 lug 2008, 10:51
Nome: Ennio
Cognome: Cassanego
Residenza(Prov): Selvazzano (PD)

Re: Carex brunnescens (Pers.) Poir. {ID 1648}

Messaggio da Ennio » 16 ago 2014, 15:08

,.,.
Allegati
9Carex-brunnescens.jpg
9Carex-brunnescens.jpg (96.79 KiB) Visto 1127 volte
10Carex-brunnescens.jpg
10Carex-brunnescens.jpg (28.91 KiB) Visto 81 volte

Ennio
Messaggi: 1488
Iscritto il: 22 lug 2008, 10:51
Nome: Ennio
Cognome: Cassanego
Residenza(Prov): Selvazzano (PD)

Re: Carex brunnescens (Pers.) Poir. {ID 1648}

Messaggio da Ennio » 16 ago 2014, 15:09

,.,.
Allegati
11Carex-brunnescens.jpg
11Carex-brunnescens.jpg (89.53 KiB) Visto 1127 volte
12Carex-brunnescens.jpg
12Carex-brunnescens.jpg (26.9 KiB) Visto 79 volte

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14235
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Carex brunnescens (Pers.) Poir. {ID 1648}

Messaggio da F. Fen. » 16 ago 2014, 20:37

Sei sicuro che non sia Carex leporina?
Guarda gli otricelli sul Rothmaler, vol. III, pp. 659-660.
Io l'ho raccolta sul Pizzo Badile nel 1993, purtroppo non la fotografai.
:bye: franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Ennio
Messaggi: 1488
Iscritto il: 22 lug 2008, 10:51
Nome: Ennio
Cognome: Cassanego
Residenza(Prov): Selvazzano (PD)

Re: Carex brunnescens (Pers.) Poir. {ID 1648}

Messaggio da Ennio » 17 ago 2014, 11:09

Caro Franco come ben tu sai Carex leporina fa parte dello stesso gruppo di carex brunnescens (spighetta con fiori maschili sotto e femminili sopra ) ma ha portamento ed habitat diverso da carex brunnescens chiamata anche carex dei rodoreti. Carex leporina ha otricello
da 4 a 5 mm ed è alato, vedi IMG in galleria, mentre carex brunnescens a otricello da 2 a 2.5 mm. io penso che con quella frecetta il Rothmaler voglia indicare il becco completamente diviso come riportato dallo stesso Pignatti.
Ennio

Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14235
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Carex brunnescens (Pers.) Poir. {ID 1648}

Messaggio da F. Fen. » 17 ago 2014, 13:31

Ennio ha scritto:Caro Franco come ben tu sai Carex leporina fa parte dello stesso gruppo di carex brunnescens (spighetta con fiori maschili sotto e femminili sopra ) ma ha portamento ed habitat diverso da carex brunnescens chiamata anche carex dei rodoreti. Carex leporina ha otricello
da 4 a 5 mm ed è alato, vedi IMG in galleria, mentre carex brunnescens a otricello da 2 a 2.5 mm. io penso che con quella frecetta il Rothmaler voglia indicare il becco completamente diviso come riportato dallo stesso Pignatti.
Ennio
Non volevo assolutamente contestare la tua class. Cercavo di capire, avendola vista nel 1993 e poi dimenticata, se ha un senso il fatto che nel Rothmaler C. leporina ha otricelli cigliati al bordo mentre non vedo questo carattere nella iconografia di C. brunnescens. Stessa situazione anche nelle iconografie dello Zangheri. Pure nella iconografia di Dryades gli otricelli non sono cigliati: http://dbiodbs.units.it/carso/chiavi_pu ... pecie=4365.
In altri siti come http://luirig.altervista.org/naturaital ... ?rcn=13873, invece, gli otricelli sono anche cigliati.
Va bene così come hai class. tu, però la cosa non mi convince a titolo personale.
Avevo posto il dubbio perché la presenza/assenza di ciglia sul bordo dell'otricello mi sembrava un importante carattere diagnostico. Evidentemente per alcuni non lo è ;) .
:bye: franco
P.S.: interessante anche questo sito con iconografia e IMG: https://gobotany.newenglandwild.org/spe ... unnescens/
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”