Bupleurum falcatum L. {ID 1392}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 67489
edimasso
Messaggi: 69
Iscritto il: 28 ago 2013, 12:48
Nome: Ettore
Cognome: Di Masso
Residenza(Prov): Montelibretti (RM)

Bupleurum falcatum L. {ID 1392}

Messaggio da edimasso » 15 set 2014, 19:27

Apiaceae: Bupleuro falcato
Pendici Monte Marsicano (AQ), 1850 m, ago 2014
Foto di Ettore Di Masso
Allegati
umb1.jpg
umb1.jpg (59 KiB) Visto 561 volte
umb2.jpg
umb2.jpg (127.13 KiB) Visto 561 volte
Ultima modifica di edimasso il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 12 - 45 - 0}

Avatar utente
Barbadoro
Messaggi: 1070
Iscritto il: 24 set 2009, 16:43
Nome: Franco
Cognome: Barbadoro
Residenza(Prov): Casalecchio di R. (BO)
Contatta:

Re: Bupleurum falcatum L.

Messaggio da Barbadoro » 15 set 2014, 20:46

Le ombrelle con tutti quei fiori mi fanno pensare a Bupleurum falcatum...
(cfr http://www.catria.net/Umbelliferae/Pagi ... catum.html)

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 8004
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Bupleurum falcatum L.

Messaggio da rededivad » 27 set 2014, 10:19

Usando il Pignatti arrivo, anche per esclusione, al taxon proposto. :bye:
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”