Euphorbia heterophylla L. {ID 8545}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 6907
Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Euphorbia heterophylla L. {ID 8545}

Messaggio da rededivad » 13 set 2008, 16:59

Specie che ho visto per la prima volta ancora a luglio e che ho deciso di tenere d'occhio.
La mia sensazione, a pelle, era quella che fosse una Polygonacea, però guardando meglio i fiori non mi convincono.

Un po' di dati:
l 07 set 2008
Stazione ferroviaria di Montebello (VI), alt. circa 50 m, m
Foto di Davide Tomasi


Visione d'insieme.
Allegati
ignota_1.jpg
ignota_1.jpg (168.95 KiB) Visto 3288 volte
Ultima modifica di rededivad il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 4 - 109 - 0}
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da rededivad » 13 set 2008, 17:01

l 07 set 2008
Stazione ferroviaria di Montebello (VI), alt. circa 50 m, m
Foto di Davide Tomasi
Allegati
ignota_2.jpg
ignota_2.jpg (153.51 KiB) Visto 3287 volte
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da rededivad » 13 set 2008, 17:01

l 07 set 2008
Stazione ferroviaria di Montebello (VI), alt. circa 50 m, m
Foto di Davide Tomasi

Foglie.
Allegati
ignota_3.jpg
ignota_3.jpg (96.42 KiB) Visto 3280 volte
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da rededivad » 13 set 2008, 17:03

l 07 set 2008
Stazione ferroviaria di Montebello (VI), alt. circa 50 m, m
Foto di Davide Tomasi

Bocciali fiorali (?) e nodi.
Allegati
ignota_4.jpg
ignota_4.jpg (92.37 KiB) Visto 3278 volte
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da rededivad » 13 set 2008, 17:04

l 07 set 2008
Stazione ferroviaria di Montebello (VI), alt. circa 50 m, m
Foto di Davide Tomasi

Con mantide religiosa...
Allegati
ignota_5.jpg
ignota_5.jpg (128.26 KiB) Visto 3279 volte
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da rededivad » 13 set 2008, 17:05

l 07 set 2008
Stazione ferroviaria di Montebello (VI), alt. circa 50 m, m
Foto di Davide Tomasi
Allegati
ignota_6.jpg
ignota_6.jpg (109.13 KiB) Visto 3275 volte
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Avatar utente
Nicola Ardenghi
Messaggi: 1395
Iscritto il: 03 giu 2008, 19:19
Nome: Nicola M. G.
Cognome: Ardenghi
Residenza(Prov): Stradella (PV)
Località: Stradella (PV)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da Nicola Ardenghi » 13 set 2008, 19:39

Forse potrebbe trattarsi di Euphorbia pulcherrima (meglio nota come "Poinsettia" o "Stella di Natale") o qualcosa di simile.
Me lo fanno supporre:
1-forma delle foglie (cfr. qui e qui).
2-il fatto che E. dentata, strettamente imparentata con questa specie (leggi la nota in fondo alla scheda linkata), è strettamente legata all'ambiente ferroviario.

Nicola

Avatar utente
MrClementi
Messaggi: 125
Iscritto il: 04 apr 2008, 13:56
Nome: Moreno
Cognome: Clementi
Residenza(Prov): San Vito di Leguzzano (VI)
Località: Padova

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da MrClementi » 13 set 2008, 20:37

Subito ho avuto la stessa impressione di Nicola, ma pensandoci Euphorbia pulcherrima me la ricordo glabra, coi piccioli più sottili e arrossati e la base della foglia più troncata. Inoltre non vedo come potrebbe esserci finita lì una pianta tropicale impollinata da colibrì e come potrebbe sopravvivere a questi climi. Anche Polygonacea direi di no, almeno non la tipica Polygonoidea, mancano le ocree!
«Nomina si nescis perit et cognitio rerum» Linnæus

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da rededivad » 13 set 2008, 21:28

Che possa essere una stella di natale non ci ho mai pensato, anche perchè nella pianta da me osservata le foglie sono piuttosto robuste, spesse e poi non si spiegherebbero quei fiori ascellari.
Poi le ho rotto per sbaglio una foglia e non è uscito il lattice tipico delle Euphorbie.
Ma ricontrollerò meglio quando ripasso.
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Avatar utente
Nicola Ardenghi
Messaggi: 1395
Iscritto il: 03 giu 2008, 19:19
Nome: Nicola M. G.
Cognome: Ardenghi
Residenza(Prov): Stradella (PV)
Località: Stradella (PV)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da Nicola Ardenghi » 13 set 2008, 21:53

MrClementi ha scritto:Subito ho avuto la stessa impressione di Nicola, ma pensandoci Euphorbia pulcherrima me la ricordo glabra, coi piccioli più sottili e arrossati e la base della foglia più troncata. Inoltre non vedo come potrebbe esserci finita lì una pianta tropicale impollinata da colibrì e come potrebbe sopravvivere a questi climi. Anche Polygonacea direi di no, almeno non la tipica Polygonoidea, mancano le ocree!
In effetti è troppo pelosa per essere E. pulcherrima e se Davide dice che non aveva latice...
Comunque la specie risulta avventizia a Malta e in Cina, dove dei colibrì non c'è neanche l'ombra... Non sempre (purtroppo) alcune esotiche necessitano dei loro impollinatori per diffondersi... ;)

Nicola

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da rededivad » 13 set 2008, 22:03

Il bello è che questa pianta mi dice qualcosa... io sono quasi sicuro che in qualche angolo della mia mente c'è la risposta ma non riesco a trovarla.. così quando qualcuno mi dirà cos'è dirò... come ho fatto a non pensarci.
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Avatar utente
MrClementi
Messaggi: 125
Iscritto il: 04 apr 2008, 13:56
Nome: Moreno
Cognome: Clementi
Residenza(Prov): San Vito di Leguzzano (VI)
Località: Padova

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da MrClementi » 14 set 2008, 01:10

Non sempre (purtroppo) alcune esotiche necessitano dei loro impollinatori per diffondersi... ;)
Purtroppo per i nostri ecosistemi hai santa ragione eheh :)

Io farei un giro in un vivaio in cerca di una pianta ornamentale. Le foglie con quella forma curiosa e il margine scuro sono sospette (se quelli sono i fiori, trattasi di "pianta verde").
«Nomina si nescis perit et cognitio rerum» Linnæus

GioFon
Messaggi: 916
Iscritto il: 24 giu 2008, 08:20
Nome: Giovanni
Cognome: Fontanesi
Residenza(Prov): Reggio Emilia (RE)
Località: Reggio E.

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da GioFon » 17 set 2008, 21:48

Mi ricorda molto Nicandra physalodes, solanacea di origine peruviana...

Ciao :)
GioFon

Avatar utente
AleAle
Messaggi: 8282
Iscritto il: 28 feb 2008, 00:05
Nome: Alessandro
Cognome: Alessandrini
Residenza(Prov): Bologna (BO)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da AleAle » 17 set 2008, 21:58

GioFon ha scritto:Mi ricorda molto Nicandra physalodes, solanacea di origine peruviana...
GioFon
Anche a me ricorda una Solanacea; peraltro, riguardando la discussione di qualche giorno fa (ieri?)

http://www.actaplantarum.org/floraitali ... dra#p44347

direi che GioFon ha individuato correttamente la pianta

;)

Ciao

Ale

Avatar utente
Adriano Bruna
Messaggi: 544
Iscritto il: 28 nov 2007, 17:25
Nome: Adriano
Cognome: Bruna
Residenza(Prov): Maniago (PN) Friuli
Località: Maniago (PN)
Contatta:

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da Adriano Bruna » 18 set 2008, 17:15

io avrei dei dubbi che si tratti di Nicandra physalodes in quanto noto che il fusto è rotondo mentre quello della Nicandra è molto costoluto come potete notare dall'immagine allegata, inoltre non ho notato alcuna pelosità nè sul fusto nè sui piccioli fogliari, pertanto... lasciamo che la pianta cresca, poi vedremo...
Adr.
Allegati
Nicandra physalodes sez..JPG
Nicandra physalodes sez..JPG (156.53 KiB) Visto 3009 volte

Franz
Messaggi: 582
Iscritto il: 23 nov 2007, 12:28
Nome: Franz
Cognome: Neidl
Residenza(Prov): Austria (EE)
Località: Lazio

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da Franz » 18 set 2008, 21:51

Dubito anche io riguarda a Nicandra. Aggiungo una fotografia che ho fatto due anni fa.
E se fosse un Amaranthus o un Galeopsis?

Franz
Allegati
PIC_5024Forum.jpg
PIC_5024Forum.jpg (190.09 KiB) Visto 2969 volte

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da rededivad » 18 set 2008, 21:58

Veramente ignota finora questa pianta... sono state finora ipotizzate ben 5 famiglie diverse: Polygonaceae, Euphorbiaceae, Solaneaceae, Amaranthaceae e Lamiaceae.... non male direi!
:)
Questo fine settimana provo a passare e spero che con la pioggia dei giorni scorsi, assieme ad un po' di sole, abbia preso vigore e sia più maturata.
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Avatar utente
Nicola Ardenghi
Messaggi: 1395
Iscritto il: 03 giu 2008, 19:19
Nome: Nicola M. G.
Cognome: Ardenghi
Residenza(Prov): Stradella (PV)
Località: Stradella (PV)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da Nicola Ardenghi » 27 set 2008, 14:25

Oggi, sfogliando un libro di giardinaggio, sono capitato su un genere di piante sudamericane: Brugmansia Pers., spesso considerato sinonimo di Datura L., da cui differisce per il portamento arbustivo.

Le specie prevalentemente coltivate sono riportate in questo sito.
Le foglie dentate e i fusti pelosi sembrano essere tipici solo degli individui giovani (il caso del tuo esemplare?).
B. versicolor, B. x candida, B. sanguinea e B. suaveolens sono segnalate come avventizie/naturalizzate negli Stati Uniti.

Nicola

Avatar utente
Nicola Ardenghi
Messaggi: 1395
Iscritto il: 03 giu 2008, 19:19
Nome: Nicola M. G.
Cognome: Ardenghi
Residenza(Prov): Stradella (PV)
Località: Stradella (PV)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da Nicola Ardenghi » 27 set 2008, 20:56

Nicola Ardenghi ha scritto:Oggi, sfogliando un libro di giardinaggio, sono capitato su un genere di piante sudamericane: Brugmansia Pers., spesso considerato sinonimo di Datura L., da cui differisce per il portamento arbustivo.
Cfr. con le immagini in questo post.

Nicola

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da rededivad » 29 set 2008, 17:06

Grazie del'informazioni.
Purtroppo almeno per quest'anno non sarà, molto probabilmente, possibile determinarla. Infatti sono passato una settimana fa è avevano tagliato tutto.
Non so se la pianta riuscirà a ricacciare in tempo, quasi sicuramente no.
Comunque guardandola e vedendone la tenacità del fusto e dell'apparato radicale mi fa pensare ad una pianta perenne.
Vediamo se ci sarà anche l'anno prossimo.
Io la tengo d'occhio.
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Eugenio Zanotti
Messaggi: 314
Iscritto il: 30 giu 2008, 11:15
Nome: Eugenio
Cognome: Zanotti
Residenza(Prov): Orzinuovi (BS)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da Eugenio Zanotti » 04 ott 2008, 16:06

Potrebbe trattarsi di una Physalis esotica, L'aspetto generale è quello.
Non è ancora fiorita?

Ciao
Eugenio

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da rededivad » 05 ott 2008, 11:15

Physalis... proposta interessante.
Purtroppo non credo che farà in tempo a fiorire perchè è stata falciata... se il tempo fosse mite ancora per un po' forse qualche chance ci sarebbe.
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Eugenio Zanotti
Messaggi: 314
Iscritto il: 30 giu 2008, 11:15
Nome: Eugenio
Cognome: Zanotti
Residenza(Prov): Orzinuovi (BS)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da Eugenio Zanotti » 05 ott 2008, 17:16

Peccato.... ma ... a volte ritornano....

Ciao
Eugenio :D

Avatar utente
rededivad
Amministratore
Messaggi: 7996
Iscritto il: 24 apr 2008, 10:05
Nome: Davide
Cognome: Tomasi
Residenza(Prov): Cornedo Vicentino (VI)
Località: Cornedo Vicentino (VI)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da rededivad » 05 ott 2008, 22:03

E si sa che il nemico naturale di noi botanici sono i falciatori e i diserbatori.. è una lotta all'ultimo fuscello.
"Meravigliarsi di tutto è il primo passo della ragione verso la scoperta" L. Pasteur
"A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande” A. Graf
La gioia nell'osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura” A. Einstein

Eugenio Zanotti
Messaggi: 314
Iscritto il: 30 giu 2008, 11:15
Nome: Eugenio
Cognome: Zanotti
Residenza(Prov): Orzinuovi (BS)

Re: Euphorbia heterophylla L. +VEN

Messaggio da Eugenio Zanotti » 06 ott 2008, 10:38

Cio nonostante la Natura, per fortuna, ha sempre il sopravvento.....
Ciao :D

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”