Aristolochia lutea Desf. {ID 887 0}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 7133
Avatar utente
denebmax
Messaggi: 604
Iscritto il: 23 nov 2007, 09:47
Nome: Massimo
Cognome: Ramella
Residenza(Prov): Trieste (TS)

Aristolochia lutea Desf.

Messaggio da denebmax »

Questa non ho idea...sembra quella che io chiamerei "insettivora"....ma se lo e', ce ne sono di selvatiche? O e' sfuggita da qualche collezione?
mah...
Ciao

Aristolochiaceae: Aristolochia gialla
Monte Kuk, Stregna (UD), 700 m, mag 2008
Foto di Massimo Ramella
Allegati
New_IMA_8999e.jpg
New_IMA_8999e.jpg (60.73 KiB) Visto 647 volte
IMA_8998ec%20(2).jpg
IMA_8998ec%20(2).jpg (122.43 KiB) Visto 465 volte
New_IMA_8998ec.jpg
New_IMA_8998ec.jpg (33.48 KiB) Visto 465 volte
Avatar utente
MrClementi
Messaggi: 125
Iscritto il: 04 apr 2008, 13:56
Nome: Moreno
Cognome: Clementi
Residenza(Prov): San Vito di Leguzzano (VI)
Località: Padova

Re: Aristolochia lutea Desf.

Messaggio da MrClementi »

Penso Aristolochia lutea Desf.

Non so cos'è che chiami "insettivora", ma il fiore somiglia in effetti agli ascidi di alcune piante carnivore (tipo Sarracenia) ed è per evoluzione convergente. Le aristolochie catturano momentaneamente insetti nel fiore finché non sono belli coperti di polline. Sempre una trappola è!
«Nomina si nescis perit et cognitio rerum» Linnæus
Avatar utente
F. Fen.
Moderatore
Messaggi: 14212
Iscritto il: 04 feb 2008, 20:44
Nome: Franco
Cognome: Fenaroli
Residenza(Prov): Brescia (BS)
Località: Brescia

Re: Aristolochia lutea Desf.

Messaggio da F. Fen. »

MrClementi ha scritto:Penso Aristolochia lutea Desf.
Idem pensare.
ciao, franco
La teoria del tutto, ovvero perché l'universo esiste: se trovassimo la risposta decreteremmo il definitivo trionfo della ragione umana poiché allora conosceremmo il pensiero stesso di Dio.
Stephen W. Hawking
Avatar utente
denebmax
Messaggi: 604
Iscritto il: 23 nov 2007, 09:47
Nome: Massimo
Cognome: Ramella
Residenza(Prov): Trieste (TS)

Re: Aristolochia lutea Desf.

Messaggio da denebmax »

La Aristolochia lutea Desf. l'ho vista in galleria e direi che ci sono pochi dubbi. Io non l'avevo mai vista dalle mie parti e mi aveva fatto pensare proprio alle Sarracenia.

Ciao

denebmax
Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 14299
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Aristolochia lutea Desf.

Messaggio da Franco Giordana »

Per quello che so io non è insettivora. All'interno del tubo vi sono dei peli rivolti in basso a mo' di nassa che impediscono agli insetti che vi penetrano di uscire, ma non appena avviene la fecondazione i peli appassiscono permettendo agli insetti di uscire e trasportare il polline di cui si sono imbrattati verso un altro fiore, permettendo così un'impollinazione incrociata.
Un meccanismo dunque assai raffinato e un'altra delle meraviglie della Natura.
Franco

Aristolochia lutea Desf.
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net
Avatar utente
Adriano Bruna
Messaggi: 544
Iscritto il: 28 nov 2007, 17:25
Nome: Adriano
Cognome: Bruna
Residenza(Prov): Maniago (PN) Friuli
Località: Maniago (PN)
Contatta:

Re: Aristolochia lutea Desf.

Messaggio da Adriano Bruna »

non ha la ligula un pò troppo lunga per essere A. lutea?
adr.
Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 14299
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Aristolochia lutea Desf.

Messaggio da Franco Giordana »

1 Lembo del perigonio maggiore o uguale al tubo; tubo perigoniale lungo fino a 26 mm A. pallida Willd.
1’ Lembo del perigonio minore del tubo (ca. 1/3-1/2); tubo perigoniale lungo fino a 45 mm A. lutea Desf.

Questi i caratteri differenziali: quindi direi A.lutea
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net
Avatar utente
denebmax
Messaggi: 604
Iscritto il: 23 nov 2007, 09:47
Nome: Massimo
Cognome: Ramella
Residenza(Prov): Trieste (TS)

Re: Aristolochia lutea Desf.

Messaggio da denebmax »

davvero interessante il meccanismo di impollinazione.....

ciao

Massimo
Rispondi

Torna a “Archivio floristico”