Eucalyptus rudis Endl. {ID 8941}

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 73112
carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7224
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Eucalyptus rudis Endl. {ID 8941}

Messaggio da carlo cibei » 31 mar 2015, 22:24

Eucalyptus rudis Endl.
Myrtaceae: Eucalipto rozzo
Monte Gazzo (GE), 140 m, mar 2015
Foto di Carlo Cibei
Allegati
P1190001.jpg
P1190001.jpg (68.38 KiB) Visto 354 volte
P1190004.jpg
P1190004.jpg (136.11 KiB) Visto 354 volte
Ultima modifica di carlo cibei il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 6 - 39 - 0}
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7224
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Re: Eucalyptus rudis Endl.

Messaggio da carlo cibei » 31 mar 2015, 22:24

Eucalyptus rudis Endl.
Myrtaceae: Eucalipto rozzo
Monte Gazzo (GE), 140 m, mar 2015
Foto di Carlo Cibei
Allegati
P1190006.jpg
P1190006.jpg (91.54 KiB) Visto 353 volte
P1190005.jpg
P1190005.jpg (85.49 KiB) Visto 353 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7224
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Re: Eucalyptus rudis Endl.

Messaggio da carlo cibei » 31 mar 2015, 22:25

Eucalyptus rudis Endl.
Myrtaceae: Eucalipto rozzo
Monte Gazzo (GE), 140 m, mar 2015
Foto di Carlo Cibei
Allegati
P1190007.jpg
P1190007.jpg (32.03 KiB) Visto 351 volte
P1190008.jpg
P1190008.jpg (37.55 KiB) Visto 351 volte
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

Marco Grandis
Messaggi: 1167
Iscritto il: 03 apr 2012, 14:08
Nome: Marco
Cognome: Grandis
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Eucalyptus rudis Endl.

Messaggio da Marco Grandis » 06 apr 2015, 20:27

Ciao Carlo.
Hai visto la foto 7 di
https://ockhamsrazor.wordpress.com/2014 ... ooded-gum/
Non credo che ci siano altri E. con una corteccia così strana; anche le foglie concordano.
Avevo qualche dubbio perchè l'habitat naturale di E.r. sono le rive di fiumi e laghi, dove tollera bene di finire in piediluvio colle piene (il che spiega il termine 'Flooded Gum', dove gum è slang australiano per eucalipto). Però in
http://www.public.asu.edu/~camartin/pla ... rudis.html
c'è la nota: "Soil: Tolerant of drier sites."
Aggiungi la presenza in Sardegna...
:bye: Marco

carlo cibei
Amministratore
Messaggi: 7224
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:08
Nome: Carlo
Cognome: Cibei
Residenza(Prov): Genova (GE)
Località: Genova

Re: Eucalyptus rudis Endl.

Messaggio da carlo cibei » 06 apr 2015, 21:16

Scusa Marco, mi erano sfuggite le tue risposte.
Guardando le foto in rete mi pare che potrebbe essere proprio E. rudis, corteccia e foglie mi pare coincidano.
Cercherò di documentare fiori e frutti nei prossimi mesi.
In effetti la corteccia aveva colpito molto anche me.
Comunque ho l'impressione che la pianta che ho visto non sia spontanea ma sia stata introdotta, nei pressi ci sono vecchi uliveti ormai abbandonati. Finora è l'unica che ho notato in giro, sebbene frequenti la zona assiduamente. Controllerò meglio.
Ciao
:bye:
carlo
“... c'è chi vede il bicchiere mezzo pieno e chi lo vede mezzo vuoto. In realtà è sempre tutto pieno, di due sostanze diverse.”
Ester Armanino - L'Arca

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”