Cerastium pedunculatum Gaudin {ID 2026}

Foto della flora italiana (NON inserire argomenti nuovi, ulteriori messaggi SOLO per segnalare errori)
Rispondi
Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4506
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Cerastium pedunculatum Gaudin {ID 2026}

Messaggio da Garabombo » 31 ago 2015, 23:37

Cerastium pedunculatum Gaudin
Caryophyllaceae: Peverina delle morene
Monte Gaviola (SO), 2870 m, ago 2015
Foto di Cristiano Magni

comune di S. Caterina di Valfurva

Foto a cavallo del confine di provincia sulle pendici del Monte Gaviola. Praticamente l'unica rappresentante ancora in fiore in quest'estate bollente sul versante Nord della montagna.

- Habitat e habitus. Sullo sfondo il sempre imperioso Corno dei Tre Signori (3360 m).
- Sepali (car. diacritico) & i caratteristici peduncoli fiorali lunghi e prostrati sullo strato delle foglie.

[Contrariamente a quanto si legge in giro* l'origine "medievale" delle tre signorie da cui il toponimo, verosimilmente si riferisce al Ducato di Milano (versante di Valfurva), al Vescovato di Trento (versante trentino) e alla Repubblica di Venezia (versante Valle di Viso, ossia camuno), questa la situazione al 1427 (anno della dominio veneziano della Val Camonica durato sino al 1797). Solo successivamente, nel 1512, la Valtellina passò alle Tre Leghe Grigionesi, ma non siamo più nel medioevo. Meglio ancora: il picco era unione dei confini di tre vescovati e come tale era precedentemente noto: Pizzo dei Tre Vescovadi].

*Curioso risalire alla locuzione "incriminata":
"Quando la Valtellina era in possesso della Svizzera, venivano ad unirsi su questa vetta i confini della Svizzera, della Repubblica di Venezia e del Ducato di Milano, da ciò il nome attuale, anche perché i suoi ghiacciai alimentano tre fiumi: l'Oglio, l'Adda e il Noce".
Impossibile perchè Ducato di Milano (1355-1499) & Grigioni (1512-1797) si alternarono nel dominio della Valtellina, mentre la Val Camonica fu persa da Milano a favore di Venezia nel 1427.
Questa locuzione compare per la prima volta in questa forma a pagina 142 nell'opera di Gnecchi, "Le Montagne dell'Alta Val Camonica" nel 1908. Viene riportata fedelmente in Bonacossa, "Regione dell'Ortler", 1915 con citazione del Gnecchi in nota e quindi ritrascritta nella guida di Buscaini, "Ortles Cevedale" , 1984. Da qui finisce un po' ovunque su vari siti e parzialmente adeguata in Wikipedia.
Allegati
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_HasHat.JPG
HABITUS IN HABITAT
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_HasHat.JPG (241.36 KiB) Visto 670 volte
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_InflSpl.JPG
SEPALI & PEDUNCOLI FIORALI
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_InflSpl.JPG (190.2 KiB) Visto 670 volte
Ultima modifica di Garabombo il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 2 - 92}
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4506
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Cerastium pedunculatum Gaudin

Messaggio da Garabombo » 31 ago 2015, 23:41

Cerastium pedunculatum Gaudin
Caryophyllaceae: Peverina delle morene
Monte Gaviola (SO), 2870 m, ago 2015
Foto di Cristiano Magni

comune di S. Caterina di Valfurva

- Capsula ("eretta") e in trasparenza alcuni semi
- Due semi, Dimensioni circa 1 x 0,75 mm
Allegati
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_CpsSm.JPG
CAPSULA & SEMI
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_CpsSm.JPG (181.03 KiB) Visto 667 volte
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_HasSm.jpg
SEMI
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_HasSm.jpg (183.77 KiB) Visto 667 volte
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4506
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Cerastium pedunculatum Gaudin

Messaggio da Garabombo » 31 ago 2015, 23:47

Cerastium pedunculatum Gaudin
Caryophyllaceae: Peverina delle morene
Monte Gaviola (SO), 2870 m, ago 2015
Foto di Cristiano Magni

comune di S. Caterina di Valfurva

- due immagini dei semi all'interno della capsula: ancora parzialmente alloggiati e quindi dopo il distacco
Allegati
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_DspSm.JPG
SEMI IN CAPSULA
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_DspSm.JPG (176.41 KiB) Visto 664 volte
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_DspSm2.JPG
SEMI IN CAPSULA
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_2870m_DspSm2.JPG (184.62 KiB) Visto 664 volte
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Avatar utente
Garabombo
Amministratore
Messaggi: 4506
Iscritto il: 05 apr 2010, 10:15
Nome: Cristiano
Cognome: Magni
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Cerastium pedunculatum Gaudin

Messaggio da Garabombo » 31 ago 2015, 23:51

Cerastium pedunculatum Gaudin
Caryophyllaceae: Peverina delle morene
Monte Gaviola (BS), 3020 m, ago 2015
Foto di Cristiano Magni

comune di Ponte di Legno

Cambio di provincia ed altitudinale: siamo ora in vetta ma "svetta" sempre il C. pedunculatum

- Capsule al "naturale"
- Dettaglio della naturale risalita e prossima disseminazione del seme da parte del vento

:bye:
C.
Allegati
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_3020m_Cps2.JPG
CAPSULE & SEMI
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_3020m_Cps2.JPG (143.56 KiB) Visto 664 volte
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_3020m_SmNat.JPG
CAPSULA & SEMI
Cerastium_pedunculatum_26ago15_Gaviola_3020m_SmNat.JPG (100.58 KiB) Visto 664 volte
"Io sono un filo d'erba / un filo d'erba che trema /E la mia Patria è dove l'erba trema.
Un alito può trapiantare / il mio seme lontano
"
rocco scotellaro

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”