Epipactis schubertiorum Bartolo, Pulv. & Robatsch {ID 8819} +SIC

Contributi sulla flora italiana pubblicati in Actaplantarum (sola lettura)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO in caso di errori nella determinazione. Per segnalare errori inviate un messaggio nel forum "Correzioni e modifiche ad Archivio floristico" ricopiando il Topic_id che trovate in cima a ogni topic dell'Archivio
Rispondi
Topic_id: 89782
Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15696
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Epipactis schubertiorum Bartolo, Pulv. & Robatsch {ID 8819} +SIC

Messaggio da Marinella Zepigi » 29 lug 2016, 19:38

Epipactis helleborine subsp. schubertiorum (Bartolo, Pulv. & Robatsch) Kreutz
Orchidaceae: Elleborine di Schubert
Bosco di Malabotta (ME), lug 2016
Foto di Alfonso La Rosa
Allegati
Epipactis_helleborine _schubertiorum_2.jpg
Epipactis_helleborine _schubertiorum_2.jpg (74.55 KiB) Visto 547 volte
Epipactis_helleborine _schubertiorum_3.jpg
Epipactis_helleborine _schubertiorum_3.jpg (86.07 KiB) Visto 547 volte
Ultima modifica di Marinella Zepigi il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 18 - 56 - 0}
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

Avatar utente
Marinella Zepigi
Amministratore
Messaggi: 15696
Iscritto il: 22 nov 2007, 11:47
Nome: Marinella
Cognome: Zepigi
Residenza(Prov): Lombardia (BG)
Località: Endine Gaiano (BG)
Contatta:

Re: Epipactis schubertiorum Bartolo, Pulv. & Robatsch {ID 8819} +SIC

Messaggio da Marinella Zepigi » 29 lug 2016, 19:40

Epipactis helleborine subsp. schubertiorum (Bartolo, Pulv. & Robatsch) Kreutz
Orchidaceae: Elleborine di Schubert
Bosco di Malabotta (ME), lug 2016
Foto di Alfonso La Rosa
Epipactis_helleborine _schubertiorum_4_.jpg
Epipactis_helleborine _schubertiorum_4_.jpg (91.12 KiB) Visto 546 volte
Epipactis_helleborine _schubertiorum_5.jpg
Epipactis_helleborine _schubertiorum_5.jpg (121.77 KiB) Visto 546 volte
"Si fa quel che si può e se abbiamo fatto un errore si corregge". Motto ufficiale di Acta Plantarum :)

mauro
Messaggi: 3210
Iscritto il: 20 ago 2010, 21:29
Nome: Mauro
Cognome: Ottonello
Residenza(Prov): Taggia (IM)

Re: Epipactis schubertiorum Bartolo, Pulv. & Robatsch {ID 8819} +SIC

Messaggio da mauro » 24 set 2018, 13:34

Ora sarebbe Epipactis schubertiorum Bartolo, Pulv. & Robatsch. E' una entità che non conosco bene, occorrerebbe un intervento di Riccardo De Vivo. Sarebbe anche la prima segnalazione per la Sicilia.

Avatar utente
ricki51
Messaggi: 772
Iscritto il: 28 gen 2016, 15:47
Nome: Riccardo
Cognome: De Vivo
Residenza(Prov): Fidenza (PR)

Re: Epipactis schubertiorum Bartolo, Pulv. & Robatsch {ID 8819} +SIC

Messaggio da ricki51 » 24 set 2018, 16:18

Questa è interessante, perché E. schubertiorum in Sicilia è nuova davvero. Del resto un passaggio dalla Calabria all'Isola non apparirebbe nemmeno un evento così strano. I caratteri morfologici del fiore sembrano corrispondere bene alla specie, però sarebbe necessario disporre di immagini della pianta intera, poirché nel genere Epipactis anche le foglie hanno la loro importanza e poi E. schubertiorum ha un carattere nettamente discriminante nel fusto, tenace ma decisamente sottile e slanciato in relazione alla dimensione della pianta. Anche i fiori inoltre si presentano piccoli rispetto allo sviluppo della pianta e questo rapporto non si può comprendere dalle immagini offerte, anche se, bisogna dirlo, sono comunque riprese con competenza al fine di mostrare i caratteri morfologici importanti per la determinazione. Tra l'altro sarebbe molto interessante sapere se siamo in presenza di una popolazione oppure di esemplare isolato. In caso di popolazione sarebbe ulteriormente interessante conoscere se anche i Sicilia si manifesti quel carattere ricorrente in Calabria, per cui nella stessa stazione si incontrano piante minuscole accanto ad altre gigantesche, tanto che un occhio inesperto stenterebbe probabilmente ad accomunarle nella stessa specie. Se vi sono immagini della pianta intera penso si possa arrivare bene a una determinazione certa, che già al momento appare piuttosto probabile. Un saluto Riccardo

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”