Salix mielichhoferi Saut. {ID 6744} +FVG

Foto della flora italiana (NON inserire argomenti nuovi, ulteriori messaggi SOLO per segnalare errori)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO per segnalare errori nella determinazione. Messaggi di altra natura verranno pertanto immediatamente eliminati
Rispondi
Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3034
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Salix mielichhoferi Saut. {ID 6744} +FVG

Messaggio da Merli Marco » 28 gen 2017, 13:31

Salix mielichhoferi Sauter
Salicaceae: Salice di Mielichhofer
Val Monfalcon di Cimoliana (PN), 1940 m, lug 2008
Foto di Marco Merli in erbario Cesare Lasen gen 2017

La regione Friuli Venezia Giulia e precisamente la provincia di Pordenone, si arricchisce di una nuova specie, ovvero l' amico e notissimo florista Cesare Lasen di Feltre ha depositato nel suo erbario un campione di Salix mielichhoferi Sauter raccolto e determinato da lui in provincia di PN, proprio stamane io e Cesare abbiamo visionato il campione che è risultato ben tipico, a questo punto la specie in questione fa parte di 3 regioni Trentino Alto-Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia, ovvero a quattro provincie TN-BZ-BL-PN

Ringrazio Cesare per la collaborazione

Ciao
Marco
Allegati
IMG_9657 3.jpg
IMG_9657 3.jpg (56.54 KiB) Visto 369 volte
Ultima modifica di Merli Marco il 20 feb 2017, 20:10, modificato 4 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 5 - 75}

Avatar utente
Graziano Propetto
Moderatore
Messaggi: 1558
Iscritto il: 25 nov 2007, 00:51
Nome: Graziano
Cognome: Propetto
Residenza(Prov): Pradamano (UD)
Località: alta pianura friulana

Re: Salix mielichhoferi Saut. +FVG

Messaggio da Graziano Propetto » 29 gen 2017, 22:26

Bel ritrovamento complimenti. :applauso:
In realtà vedo da "I salici d'Italia" di F.Martini e P.Paiero del 1988, che S. mielichhoferi Sauter era già nel 1984 recentemente ritrovato a Casera Razzo nelle Alpi Carniche occidentali dagli stessi Martini e Paiero, ma in provincia di Udine al confine con il Cadore.
Per la provincia di Pordenone invece è nuovo.
Saluti
Graziano
Quando il Sole della Scienza è basso, le ombre si allungano e i nani sembrano giganti.

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3034
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix mielichhoferi Saut. +FVG

Messaggio da Merli Marco » 30 gen 2017, 18:58

Fabrizio mi scrive che la stazione di Casera Razzo anche se per solo qualche centinaia di metri si trova in Veneto (BL) a questo punto ovviamente NON può essere accettata, e quindi la stazione trovata da Cesare è la prima e unica stazione di Salix mielichhoferi per il FVG

Ringrazio Fabrizio per l' essenziale apporto

Ciao
Marco

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3034
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix mielichhoferi Saut. +FVG

Messaggio da Merli Marco » 31 gen 2017, 20:44

Grazie a tutti, era solo questione di rivedere i campioni, gli erbari servono a questo :applauso: :applauso:

Gli erbari sono INDISPENSABILI ed IRRINUNCIABILI nella botanica, oltre al costo economico non irrilevante, la spesa maggiore sta nel tempo per allestirlo/curarlo, un lavoraccio di centinaia e centinaia di ore all' anno, ma ne vale la pena.

Ciao
Marco

Avatar utente
Merli Marco
Messaggi: 3034
Iscritto il: 18 dic 2013, 21:02
Nome: Marco
Cognome: Merli
Residenza(Prov): Stenico (TN)

Re: Salix mielichhoferi Saut. +FVG

Messaggio da Merli Marco » 16 mar 2018, 22:12

Serve il color verde/azzurro in IPFI per la regione FVG

Saluti
Marco

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”