Senecio pterophorus DC. {ID 7121}

Foto della flora italiana (NON inserire argomenti nuovi, ulteriori messaggi SOLO per segnalare errori)
Regole del forum
I messaggi di questo forum costituiscono una preziosa documentazione della presenza allo stato spontaneo della flora italiana ordinata in base alla data del rinvenimento, sequenza che verrebbe alterata da qualsiasi intervento successivo, ammissibile SOLO per segnalare errori nella determinazione. Messaggi di altra natura verranno pertanto immediatamente eliminati
Rispondi
Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10659
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Senecio pterophorus DC. {ID 7121}

Messaggio da Daniela Longo » 17 mar 2009, 13:52

Forse qualcuno mi può aiutare a capire.
Secondo le Notulae 1361 e 1362 di INFORMATORE BOTANICO ITALIANO, 39 (2) 401-435, 2007 http://www.comune.milano.it/dseserver/w ... 8-1363.pdf dovrebbe trattarsi di Senecio pterophorus DC..

Ma tale specie non è contenuta nella lista delle esotiche presenti in Italia di prossima pubblicazione su Plant Biosystems.
C'è stato un ripensamento e quindi si deve tornare a Senecio grisebachii Baker?

Che si tratti di specie non solo naturalizzata ma assolutamente invasiva in zona non ci sono dubbi. Si tratta di piante alte anche un paio di metri con tronco legnificato presenti lungo il greto del torrente Argentina, sui bordi di strade e mulattiere, anche all'interno del SIC di Pompeiana....


Asteraceae: Senecio di Grisebach
Arma (IM), 50 m, mar 2009
Foto di Daniela Longo
Allegati
Senecio grisebachii Baker36 pompeiana marzo 2009.jpg
Senecio grisebachii Baker36 pompeiana marzo 2009.jpg (194.9 KiB) Visto 705 volte
Senecio%20grisebachii%20Baker37%20pompeiana%20marzo%202009.jpg
Senecio%20grisebachii%20Baker37%20pompeiana%20marzo%202009.jpg (150.4 KiB) Visto 296 volte
Senecio%20grisebachii%20Baker38%20pompeiana%20marzo%202009.jpg
Senecio%20grisebachii%20Baker38%20pompeiana%20marzo%202009.jpg (165.41 KiB) Visto 296 volte
Ultima modifica di Daniela Longo il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 6 - 42}
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

GalassoMSNM
Moderatore
Messaggi: 817
Iscritto il: 13 nov 2008, 10:52
Nome: Gabriele
Cognome: Galasso
Residenza(Prov): Milano (MI)

Re: Senecio pterophorus DC.

Messaggio da GalassoMSNM » 18 mar 2009, 09:49

Si tratta di disparità di "vedute" tra noi (io, Banfi e l'amico belga Filip Verloove) ed il referente della Liguria, che non è ancora convinto della rettifica di determinazione.
Si tratta infatti di due specie simili di continenti diversi e nelle Flore non si trova il confronto tra le due; anche le descrizioni originali (di Baker e di De Candolle) delle due specie sono poco diagnostiche. Nell'erbario reale del Belgio (Meise), controllato da Verloove, ci sono sia il S. grisebachii raccolto in Sudamerica sia il S. pterophorus raccolto in Sudafrica e secondo lui le piante liguri (uguali a quelle spagnole) corrispondono alla specie sudafricana.

Gabriele

Avatar utente
Daniela Longo
Amministratore
Messaggi: 10659
Iscritto il: 22 nov 2007, 12:57
Nome: Daniela
Cognome: Longo
Residenza(Prov): Genova (GE)

Re: Senecio pterophorus DC.

Messaggio da Daniela Longo » 18 mar 2009, 10:06

Ti ringrazio Gabriele.

Ora capisco un po' di cose...

Daniela
... vediamo un po’ come fiorisci,
come ti apri, di che colore hai i petali,
quanti pistilli hai, che trucchi usi
per spargere il tuo polline e ripeterti,
se hai fioritura languida o violenta,
che portamento prendi, dove inclini,
... (Patrizia Cavalli)

Avatar utente
Franco Giordana
Amministratore
Messaggi: 15139
Iscritto il: 01 feb 2008, 10:40
Nome: Franco
Cognome: Giordana
Residenza(Prov): Crema (CR)
Località: Crema (CR)

Re: Senecio pterophorus DC.

Messaggio da Franco Giordana » 23 mar 2009, 18:45

Malgrado le notule 1361 e 1362, al fine di mantenere un riferimento comune manteniamo il nome riportato nella checklist, con avvertenza che la determinazione deve invece essere riferita a Senecio pterophorus DC.

Senecio grisebachii Baker

Franco
come eravamo prima di Acta:http://floragarz.net

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”