Adiantum capillus-veneris L. {ID 1}

Foto della flora italiana (NON inserire argomenti nuovi, ulteriori messaggi SOLO per segnalare errori)
Rispondi
filiberto
Messaggi: 914
Iscritto il: 29 mar 2010, 00:17
Nome: Filiberto
Cognome: Fiandri
Residenza(Prov): Modena (MO)

Adiantum capillus-veneris L. {ID 1}

Messaggio da filiberto » 07 nov 2017, 20:59

Adiantum capillus-veneris L.
Pteridaceae: Capelvenere
Castellarano (RE), 200 m, nov 2017
Foto di Filiberto Fiandri

Specie da noi poco diffusa, direi decisamente rara; quando si rinviene in ambienti di forra, a mio avviso acquista un fascino particolare

5 immagini
Allegati
Capelvenere _ 1.JPG
Capelvenere _ 1.JPG (124.3 KiB) Visto 731 volte
Capelvenere _ 2.jpg
Capelvenere _ 2.jpg (167.02 KiB) Visto 731 volte
Ultima modifica di filiberto il 01 gen 1970, 02:00, modificato 0 volte in totale.
Motivazione: {Italia - 7 - 81}

filiberto
Messaggi: 914
Iscritto il: 29 mar 2010, 00:17
Nome: Filiberto
Cognome: Fiandri
Residenza(Prov): Modena (MO)

Re: Adiantum capillus-veneris L.

Messaggio da filiberto » 07 nov 2017, 21:00

altre due
Allegati
Capelvenere _ 3.jpg
Capelvenere _ 3.jpg (137.51 KiB) Visto 730 volte
Capelvenere _ 4.jpg
Capelvenere _ 4.jpg (103.26 KiB) Visto 730 volte

filiberto
Messaggi: 914
Iscritto il: 29 mar 2010, 00:17
Nome: Filiberto
Cognome: Fiandri
Residenza(Prov): Modena (MO)

Re: Adiantum capillus-veneris L.

Messaggio da filiberto » 07 nov 2017, 21:00

ultima
Allegati
Capelvenere _ 5.jpg
Capelvenere _ 5.jpg (184.86 KiB) Visto 729 volte

Avatar utente
vilmore
Messaggi: 2725
Iscritto il: 04 mar 2008, 15:51
Nome: Villiam
Cognome: Morelli
Residenza(Prov): Bibbiano (RE)
Località: Bibbiano

Re: Adiantum capillus-veneris L.

Messaggio da vilmore » 08 nov 2017, 08:47

La stazione più famosa della provincia. Sempre spettacolare
Villiam

filiberto
Messaggi: 914
Iscritto il: 29 mar 2010, 00:17
Nome: Filiberto
Cognome: Fiandri
Residenza(Prov): Modena (MO)

Re: Adiantum capillus-veneris L.

Messaggio da filiberto » 08 nov 2017, 20:25

È un luogo veramente eccezionale da un punto di vista naturalistico (emergenze geologiche e vegetazionali) ed erano parecchi anni che non lo visitavo.
Di positivo ho trovato che le cave sono state chiuse e si stanno rinaturalizzando con vegetazione spontanea.
Fortemente negativo invece il fatto che dalla pista da cross confinante e presente da molti anni, parecchie moto entrano in questa area ad alta valenza naturalistica e dalle caratteristiche uniche e la percorrono utilizzando anche numerosi sentieri che erano stati creati per visitarla e li hanno resi pericolosi per chi va a piedi.
Ossia l'hanno fatta propria. Ero rimasto alla disposizione regionale che vietava l'utilizzo dei mezzi fuoristrada nei boschi se non per ben giustificati motivi tra i quali non rientra certo il motocross.
Volevo farla conoscere ad alcuni soci/socie del Gruppo Naturalistico Modenese però ho qualche remora nel portarli in quanto sono persone ormai in età e diversi sentieri sono diventati a rischio di cadute, grazie ai motocrossisti.
E il comune di Castellarano che cosa ci sta a fare?. Ne sai qualcosa?
Quando ancora c'erano le "inutili" Province ci si poteva rivolgere anche a loro e in passato (lontano, quando ero ancora socio del WWF di Modena) lo feci. Ora però tutto è lasciato alla sensibilità/insensibilità dei Comuni, visto che la Regione ha tanti e altri problemi di cui intende e può materialmente occuparsi.

Filiberto

Avatar utente
vilmore
Messaggi: 2725
Iscritto il: 04 mar 2008, 15:51
Nome: Villiam
Cognome: Morelli
Residenza(Prov): Bibbiano (RE)
Località: Bibbiano

Re: Adiantum capillus-veneris L.

Messaggio da vilmore » 09 nov 2017, 11:24

ho fatto il quadro conoscitivo e il piano di gestione del SIC alcuni anni fa, la situazione è deprimente, il Comune se ne disinteressa totalmente, anzi giustifica chi fa violazioni
le vecchie cave stanno diventando un ambiente notevole, Stefano Sturloni aveva trovato specie nuove (es. Malcomia africana) ma le stazioni sono state distrutte dal passaggio delle moto
io è tempo che non ci vado per non mangiare rabbia, l'unica soluzione sarebbe una denuncia alla Comunità Europea
ciao Villiam

filiberto
Messaggi: 914
Iscritto il: 29 mar 2010, 00:17
Nome: Filiberto
Cognome: Fiandri
Residenza(Prov): Modena (MO)

Re: Adiantum capillus-veneris L.

Messaggio da filiberto » 09 nov 2017, 19:55

Quindi ancora peggio di quanto pensassi.

Filiberto

Rispondi

Torna a “Archivio floristico”